Il Mercato a Km Zero sbarca a Bardolino

I frutti della terra veronese saranno in vendita ogni sabato mattina a Calmasino

Il Mercato a Km Zero sbarca a Bardolino
Il mercato a chilometro zero di Coldiretti Verona apre anche a Bardolino, da sabato prossimo. Grazie alla stretta collaborazione con l'amministrazione comunale il mercato di Campagna Amica sbarca sulle sponde del lago di Garda.

Da sabato 16, in piazzale della Battaglia, nei pressi delle scuole elementari, i bardolinesi potranno acquistare riso, olio, miele, formaggi, salumi, carne, frutta e verdura di stagione, dalle otto e trenta alle tredici. “Non c’è intermediazione, non ci sono costi di trasporto, né di pubblicità – spiega Pietro Piccioni, Direttore di Coldiretti di Verona – per cui i nostri soci possono praticare prezzi convenienti, ma soprattutto offrono la possibilità di verificare con mano che differenza passi tra la verdura che transita direttamente dal campo alla tavola e quella che è stato stimato compia in media ben 1.900 km prima di arrivare al consumatore”.

La convenienza dei prezzi si può verificare al momento, dato che ogni sabato il Consorzio Veronatura che gestisce i mercati di Campagna Amica di Coldiretti Verona, espone una tabella con i prezzi fissati dal servizi Sms consumatori del Ministero dell'Agricoltura. Rispetto a quest’ultimo, in linea generale e per la frutta e la verdura di gamma e pezzatura media, si arrivare a risparmiare oltre il 25%.

Ovviamente per il prodotto di qualità superiore, sia che provenga da agricoltura biologica, certificato ad indicazione geografica o con denominazione di origine oppure semplicemente di calibro superiore, il prezzo può risultare più alto rispetto a sms consumatori, ma sempre e comunque conveniente rispetto al prezzo medio di mercato.

Le postazioni allestite saranno una quindicina e vi si alterneranno a rotazione, in funzione della stagione e della disponibilità dei prodotti, i soci di Veronatura. Le 90 aziende socie del Consorzio, che spesso hanno anche punti vendita aziendali (indirizzi e numeri di telefono si possono reperire sul sito www.veronatura.it) hanno sottoscritto un rigido disciplinare che prevede prima di tutto l’obbligo di vendita di prodotti propri e di stagione e secondo standard di qualità e sicurezza elevati.

“Ci si riappropria così anche del gusto e della qualità della nostra cultura – continua Piccioni – dato che i consumatori troveranno sui banchi solo i prodotti che attualmente si raccolgono nei campi, quindi una minore gamma di prodotto per una scelta più consapevole, genuina, fresca e gustosa”.

Il mercatino permette ai produttori di vendere direttamente i propri prodotti, accorciando la filiera e consentendo a loro maggior ricavo ed ai consumatori maggiori risparmi. Frutta e verdura non percorrono lunghi tragitti e possono, pertanto, essere colte in giornata e al giusto grado di maturazione risultando più fresche, buone e di qualità superiore rispetto a quelle che hanno viaggiato in nave o in camion e sono state stoccate in celle frigorifere per molti giorni. Oltretutto non vi sono costi di imballaggio che, in combinazione con il trasporto, spesso consumano più energia che non la coltivazione dello stesso prodotto.

“I mercati agricoli a km zero rappresentano una inversione di tendenza verso una maggiore sostenibilità ambientale, oltre a creare sinergie in ambito locale tra società e agricoltura, con effetti benefici sul territorio, graditi anche ai nostri turisti - afferma Lauro Sabaini, vicesindaco di Bardolino”.

I mercati a chilometri zero di Campagna Amica si tengono in provincia e in città; in Borgo Venezia e in Borgo Roma i mercati aprono il venerdì e il sabato, in via Villa Cozza e in Via Bengasi. In provincia, il mercato di Campagna Amica a chilometri zero si può trovare a Bussolengo, il martedì mattina, in piazza dello Zodiaco, a San Bonifacio, il pomeriggio ogni altro venerdì, fino alle 21, in via Camporosolo, a Colognola ai Colli, la prima e terza domenica del mese, nel parcheggio della Cantina sociale di COlognola, a Bovolone, ogni terza domenica del mese, in piazza Scipioni e ogni ultima domenica del mese, a Cerea, nell’area Exp (ex Fabbrica Perfosfati).

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento