Festival Latino e Agave per i bambini autistici

Per ogni biglietto di ingresso al Village verr devoluto un euro in sostegno dell'associazione

Festival Latino e Agave per i bambini autistici
Festival Latino Village e associazione Agave quest’anno fanno squadra per sostenere le iniziative a sostegno della prevenzione, la cura e la ricerca delle sindromi autistiche. Grazie ad un accordo nato a rassegna già iniziata ma che comunque varrà per quanto riguarda tutti gli incassi del festival, per ogni biglietto di ingresso verrà devoluto un euro al sodalizio formato da genitori, parenti ed amici di soggetti autistici di Verona e provincia.

Il Festival Latino è iniziato il 9 luglio scorso e si terrà sino a domenica 15 agosto al Village di Bussolengo, lo spazio dedicato al tempo libero presente nell’area commerciale di Bussolengo. Quest’anno non è quindi esclusivamente una rassegna di musica, cucina ed artigianato latino-americani e spagnoli. La nona edizione della rassegna, infatti, assume connotati di solidarietà. E non solo perché una parte tangibile degli incassi viene devoluta ad Agave, ma anche perché ad Agave verranno dedicate nel corso nel festival appuntamenti particolari. A partire da una serata a tema, di cui prossimamente verrà comunicata la data.

Per quanto riguarda il festival, l'incontro con la cultura sudamericana sarà favorito dalla contaminazione di musica, letteratura, artigianato, folklore, gastronomia (ristoranti tipici e degustazioni), spettacoli, balli e mostre. Presenze nell’abito delle quali, sempre sul fronte della solidarietà, sono previsti anche spazi dedicati al commercio equo e solidale. Tutto questo a fare da corollario ad una serie di concerti dal vivo che avranno come protagoniste delle star internazionali della musica latinoamericana. Da Luis Enrique, l’interprete di “Yo no se manana”, a Gente de zona, Harmonia do Samba, Chranaga Habanera, Los4, Oscar de Leon e Mikeal Blanko. Concerti e serate di ballo che si stanno svolgendo in uno spazio che di fatto è un viaggio fra sapori, gusti, sensazioni e suoni delle piazze argentine, brasiliane, cubane, messicane, peruviane, venezuelane e spagnole.

Un viaggio che quest’anno lo si può percorrere sostenendo chi si occupa di una patologia sempre più diffusa e di difficile approccio qual è l’autismo. Presenti il presidente del Consiglio della Provincia di Verona, Antonio Pastorello, la presidente di Agave, Marzia Legnami, e il direttore del Festival Latino, Ezio Camporeale. I fondi raccolti durante la serata serviranno per allestire un centro diurno innovativo per i bambini veronesi autistici.

Le istituzioni, e in particolare la Provincia di Verona - ha detto Pastorello -, sono sempre in prima linea quando si tratta di sostenere le associazioni del terzo settore. Soprattutto se i sodalizi di volontariato si occupano di bambini, la sensibilità delle pubbliche amministrazioni raddoppia. Un plauso sincero, conoscendo direttamente le persone che fanno parte di Agave, mi sento di rivolgerlo a questo Festival latino che si terrà a Bussolengo e che metterà in rete solidarietà e socializzazione. Una manifestazione che davvero merita un encomio.”

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento