Edilscuola e Provincia per rilanciare il settore edilizio

I giovani ragazzi ucraini saranno affiancati da tutor che li seguiranno nei loro18 mesi di tirocinio

Edilscuola e Provincia per rilanciare il settore edilizio
Rilanciare il settore delle costruzioni in previsione della ripresa post-crisi. È la scommessa di Edilscuola e del Centro Giovanile di Kiev che hanno dato vita al progetto "Tirocinio Formativo internazionale".

"E' un progetto innovativo, Fondazione Edilscuola ha sempre dimostrato di essere vicina ai lavoratori con un occhio di riguardo nei confronti delle imprese -ha esordito il presidente della Provincia Giovanni Miozzi-. La Provincia c'è e sottoscrive questo protocollo, soprattutto perchè crede nell'ottimismo di chi sa guardare al dopo crisi. Senza contare che questa intesa porterà un valore aggiunto al territorio".

"Questo progetto è partito nel 2009, e permette a giovani ragazzi extracomunitari di venire nel nostro paese a fare esperienza nell'edilizia e di portare esperienza nel loro paese -han spiegato il presidente di Edilscuola Antonio Savio-. Sarà certamente un'esperienza stimolante per loro e chissà che un giorno non diventino imprenditori nel settore".

Ma in cosa consiste esattamente l'offerta formativa per questi giovani? I ragazzi saranno impegnati in 18 mesi di tirocinio. In tutto saranno 26, ma già 6 di loro hanno iniziato il percorso presso Iso-Sistems, la prima azienda veronese a credere in questa intesa. "I ragazzi sono arrivati a febbraio, e subito hanno cominciato con un tirocinio di 200 ore presso Edilscuola per dare loro una formazione teorica, senza tralasciare le informazioni sulla sicurezza sul lavoro-Davide Colato, presidente di Iso-Sistems Tecnologie-. In seguito, sono stati inseriti nel reparto produttivo vero e proprio della nostra azienda nei cantieri delle provincie di Verona e Mantova, con un monte ore di lavoro pratico di 400 ore. I ragazzi sono stati affiancati da dei tutor che li hanno seguiti durante tutta la loro esperienza".

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento