Commercianti: "Rivedere il piano dei plateatici"

La Confcommercio Lazise contro la decisione del Comune di variare le condizioni

Commercianti: "Rivedere il piano dei plateatici"

La Confcommercio di Lazise ha avuto in questi mesi una serie di incontri con l’assessore Diego Adami per discutere le problematiche sui plateatici, dopo che lo scorso 28 dicembre il Consiglio Comunale aveva approvato un Piano Guida a soli tre giorni dalla scadenza del termine per presentare le domande per l’occupazione del suolo pubblico per il 2010, creando non pochi disagi a commercianti ed esercenti locali.

Negli incontri, fortemente voluti dal Presidente Confcommercio di Lazise, Mauro Campagnari, si sono fatti notare all’assessore i tempi ristretti dell’approvazione del regolamento, tra l’altro mai discusso prima con le associazioni di categoria. Secondo Confcommercio è necessaria una maggior condivisione, anche in considerazione del fatto che i plateatici si inseriscono nel piano di arredo urbano che dovrà a sua volta essere approvato a breve e di cui i commercianti non conoscono il contenuto.

“Dagli incontri con l’assessore Adami – dice Campagnari - è emersa la piena disponibilità ad accogliere le nostre istanze pur senza stravolgere il piano plateatici già approvato. Per quanto riguarda invece il piano di arredo urbano, Confcommercio è ancora in attesa di potersi confrontare concretamente con l’amministrazione, che si è impegnata a illustrarlo dopo il primo passaggio in Giunta comunale”.


“Ci auguriamo – conclude il presidente della delegazione Confcommercio di Lazise - che l’amministrazione voglia convocarci quanto prima anche per chiarire alcune situazioni limite, con alcuni locali che, senza una spiegazione, si sono visti dimezzare o eliminare i plateatici”.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento