Chiese da restaurare, dalla Regione 526mila euro

Verona e provincia avranno la parte pi ampia dei fondi previsti per gli interventi in Veneto

Chiese da restaurare, dalla Regione 526mila euro
Un passo importante per le chiese e i patronati veronesi. Per gli interventi in tutta la provincia la Regione ha stanziato 526 mila euro. Lo ha deciso la Giunta, su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici Massimo Giorgetti, approvando il secondo riparto dei contributi, per 2,2 milioni di euro, previsti nel Bilancio regionale di previsione per l’anno 2010 e finalizzati al restauro e alla manutenzione delle chiese e dei patronati.

Tutti gli interventi finanziati rispondono a precise esigenze segnalate dal territorio attraverso i comuni di appartenenza e sono finalizzati a opere di straordinaria manutenzione, restauro, risanamento conservativo e ristrutturazione di edifici dedicati al culto e di strutture dedicate alla socializzazione come oratori, sale parrocchiali, spazi per l’attività dell’associazionismo. “Si tratta di finanziamenti– precisa Giorgetti- che rientrano in una strategia pluriennale di riqualificazione di un bene storico, culturale e sociale pressoché unico nel nostro paese e forse in Europa per la sua diffusione, per le sue valenze e per l’importanza che riveste nella vita quotidiana dei cittadini veneti, considerata la sua rappresentatività per quanto riguarda le tradizioni religiose che caratterizzano la nostra regione". In particolare la provincia di Verona avrà la parte più cospicua con 525mila 3 869 euro a disposizione, Belluno 127mila e 606, la Provincia di Padova 408mila, Rovigo 84mila e 999, Treviso 409mila, mentre Venezia e Vicenza, rispettivamente, 340mila e 499 euro e 304mila.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento