Sabato, 16 Ottobre 2021
Gossip

Calmasino, la demolizione delle elementari iniziata

L'istituto era stato chiuso per il rischio di crolli. Verr costruito una scuola ecosostenibile

E’ iniziata questa mattina a Calmasino di Bardolino la demolizione del vecchio fabbricato della scuola elementare. Edificio chiuso un anno fa per rischio di crollo. A fianco della vecchia scuola procedono invece a gran ritmo i lavori per la costruzione della prima scuola verde d’Italia voluta dall’Amministrazione comunale di Bardolino.

La nuova scuola, realizzata anche grazie a un contributo regionale di circa un milione di euro e affidato alla ditta “Allegri Costruzioni” di Peschiera, sarà un edificio bioclimatico, biodinamico e a basso consumo energetico. Sfruttando il sole, tramite un impianto fotovoltaico, sarà indipendente sotto l’aspetto energetico e inoltre l’aria, a seconda della stagione, verrà utilizzata per garantire un microclima controllato e adeguato all’interno.

Per l’illuminazione verrà sfruttata la luce naturale diurna mentre un impianto speciale recupererà l’acqua piovana e la riutilizzerà per i servizi igienici e per il verde. L’istituto, costruito su una superficie di 640 metri quadrati su un unico livello, sarà diviso in due ali, contenenti le aule per un totale di cinque sezioni e una disponibilità di circa cento alunni. Ogni aula avrà un bagno e un regolatore autonomo di temperatura, areazione e umidità. Il corpo centrale dell’edificio comprenderà l’ingresso e la zona delle attività polifunzionali.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calmasino, la demolizione delle elementari iniziata

VeronaSera è in caricamento