rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Gossip

A Nogara soccorsi pi rapidi con l'automedica

Il direttore sanitario Buonocore: "Una risposta al servizio urgenza-emergenza territoriale"

Da oggi una nuova automedica è entrata in servizio al Centro Sanitario Polifunzionale di Nogara. Si tratta di un automezzo, equipaggiato con apparecchiature mediche, del costo complessivo di 31mila euro. L’automedica è dotata di un autista infermiere soccorritore con medico a bordo ed è attiva dalle ore 20 alle ore 8. Inizialmente sarà impiegata solo 12 ore di notte ma entro qualche mese si passerà ad un utilizzo di 24 ore.

Il nuovo acquisto dell’Ulss 21 di Legnago rientra nella normale evoluzione dell’emergenza-urgenza sul territorio ed ha l’obiettivo di utilizzare al meglio le risorse medico-sanitarie nei casi in cui è strettamente necessario. L’utilizzo dell’automezzo avverrà su disposizione del 118, al quale farà riferimento, nei casi in cui è strettamente necessario a stabilizzare in loco le condizioni del paziente a supporto dell’ambulanza.

È in previsione, nel 2011, l’acquisto di una seconda automedica che permetterà all’Ulss 21 di essere ai livelli alti del servizio di urgenza-emergenza, avendo la stessa a disposizione in totale quattro autoambulanze e due auto medicalizzate. “L’intervento dell’automedica – precisa Francesco Buonocore, Direttore Sanitario dell’AULSS 21 – transita sempre ed unicamente tramite il Servizio di urgenza-emergenza del 118 e non sarà a disposizione per interventi al di fuori di tale circuito. Questa nuova dotazione rappresenta per l’Azienda un importante impegno economico ma anche una prima risposta concreta al servizio urgenza-emergenza territoriale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Nogara soccorsi pi rapidi con l'automedica

VeronaSera è in caricamento