rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Gossip

A Legnago la "resistenza antinucleare"

Mostra di prodotti biologici contro la centrale atomica a Torretta

A Legnago va in scena il "25 aprile per la liberazione dal nucleare". Ad organizzarlo il Comitato antinucleare del Basso veronese, che in via Avrese allestirà una mostra di prodotti biologici messi a confronto con quelli inquinati che crescono in terreni contaminati. Un'iniziativa che vuole essere una forma di opposizione alla "temuta" creazione di una centrale nucleare a Torretta. "Questo 25 aprile mostreremo a tutti quali prodotti sono puliti e quale sarà la fine dell’agricoltura e degli agricoltori di tutta la Bassa veronese se accetteremo quella costruzione di una centrale che ci sta passando sotto il naso col silenzio-assenso dei partiti della maggioranza che governa il Comune", afferma il presidente del comitato Lino Pironato. Comitato che è sostenuto anche da Legambiente, la quale ha lanciato una campagna nazionale contro l'energia atomica. "Chiederemo ai cittadini di non accettare senza reazioni un piano energetico che con il nucleare abbatterà una risorsa economica che da secoli sostiene l’economia e la vita della Bassa", dice Pironato.  Il quale chiede anche l'intervento in massa degli agricoltori e posizioni più nette da parte della Regione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Legnago la "resistenza antinucleare"

VeronaSera è in caricamento