A Cerea la gara del Radicchio d'argento

La competizione gastronomica si terr mercoled 20 gennaio

A Cerea la gara del Radicchio d'argento

Alla sala Rossa del palazzo Scaligero, l'assessore all'Agricoltura Luigi Frigotto ha presentato il concorso gastronomico Radicchio d'argento, manifestazione prevista per il 20 gennaio al ristorante 'Da Aldo' di Aselogna di Cerea e organizzata dal Consorzio delle Pro Loco del Basso Veronese, in collaborazione con il Consorzio del Radicchio di Verona e della Federazione Coltivatori Diretti.

Erano presenti il presidente del consiglio Antonio Pastorello, l'assessore alla Cultura e Identità Veneta Marco Ambrosini, l'assessore alle Attività Produttive e all'Agricoltura del Comune di Casaleone Lorenzo Ambrosi, il presidente della Pro Loco Carpanea di Casaleone Pierfilippo Franzini, l'assessore all'Agricolura di Cologna Veneta Mario Facchetti, il Consigliere provinciale Martino Fabro, e il sindaco di Isola Rizza Elisa De Berti.

Scopo della manifestazione, a cui vengono invitati ristoranti di diverse Regioni, è far conoscere il Radicchio di Verona IGP fuori dalla zona di produzione. Ogni partecipante presenta un piatto a base di radicchio, in modo da proporre una cena completa dall'antipasto al dolce. Una giuria di esperti sceglie il vincitore. Nel pomeriggio del 20 gennaio, sempre al Ristorante 'Da Aldo', che non è parte della gara, è prevista una Tavola Rotonda con la presenza di esperti gastronomi e giornalisti del settore. Sarà discussa la proposta di fondare la 'Confraternita del Radicchio Veneto', nella quale far confluire produttori, commercianti ed esperti gastronomi.


In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento