A Castelnuovo riparte la tradizionale Festa dell'Uva

Sar esposta un'opera del maestro Ferrarini per ricordare l'alluvione che ha colpito l'est veronese

A Castelnuovo riparte la tradizionale Festa dell'Uva
Tutto è pronto per l’edizione numero 47 della Festa dell’Uva di Castelnuovo del Garda, in programma dal 15 al 18 settembre. Fra le novità di quest’anno la Cena di gala che si svolgerà giovedì 15 settembre nel giardino della sala civica 11 Aprile 1848, in posizione panoramica.

"Con questa prima edizione ci auguriamo di avviare una tradizione che, come già accade in alcuni Comuni vicini come Valeggio sul Mincio e Peschiera del Garda, consente di apprezzare la ricchezza enogastronomica locale in una cornice suggestiva, normalmente occupata da altre attività" spiega Thomas Righetti, presidente dell’Associazione Promozione Eventi che organizza la Festa in collaborazione con l’Amministrazione comunale.

Venerdì 16 davanti al municipio ci sarà la cerimonia d’inaugurazione, con il taglio del nastro dell’installazione Rinascita/Conoscenza del maestro Federico Ferrarini: due torri composte da pannelli dipinti ispirati dalla catastrofica alluvione che nel novembre dell’anno scorso ha colpito i territori dell’est veronese. L’opera rimarrà esposta sino 22 settembre.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento