rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021

Zaia e le previsioni del governatore

Le "minacce-meteo" del presidente della Regione non portano bene: piove sempre

Piove da quattro giorni, più o meno. E proprio questa mattina sulla città si è scatenato una specie di nubifragio, con il cielo che è diventato nero di colpo e la fine del mondo che per un attimo sembrava essere arrivata in netto anticipo sul calendario Maya. Ma tutto questo, forse, non lo possiamo dire a voce troppo alta.

Il governatore Luca Zaia potrebbe prenderla male. Purtroppo è tutto vero, ne avrete già sentito parlare, non stiamo scherzando. “Chi fa le previsioni del tempo e mette il dito sul Veneto, ci pensi dieci volte prima di dire che piove”, ha tuonato nei giorni scorsi (tuoni e fulmini, sarebbe il caso di dire) il governatore Zaia. Sostenendo che il turismo potrebbe risentire di meteorologi eccessivamente pessimisti e di nuvoloni neri piazzati maldestramente sul Veneto.

Bene, senza prendere in considerazione ben altri motivi per i quali il turismo veneto rischia di andare a rotoli, ci permettiamo di far notare come dal momento in cui Zaia ha “minacciato” in quel modo chi si occupa di previsioni del tempo, praticamente non ha smesso un attimo di piovere. Cosa vorrà mai dire?
Si parla di

Zaia e le previsioni del governatore

VeronaSera è in caricamento