Le ricette del territorio veronese: il risotto montebaldino

Un risotto in cui si possono assaporare le noci e le nocciole del Monte Baldo, insieme al formaggio, al soffritto di aromi e al burro della mantecatura

Foto di repertorio

Per quattro persone gli ingredienti sono:

  • 350 grammi di riso
  • 20 nocciole di bosco
  • 6 noci nostrane
  • un porro
  • vino bianco
  • brodo vegetale
  • olio d'oliva
  • cannella
  • valeriana
  • pepe
  • sale
  • burro quanto basta per mantecare
  • parmigiano grattugiato

Una pentola e una padella. Nella padella si soffriggono gli aromi, quindi con l'olio si mette sul fuoco anche il porro, la cannella e la valeriana. Nella pentola invece si mette il riso che si deve tostare mentre si prepara il soffritto. Una volta tostato il riso, si aggiunge nella pentola il soffritto e il brodo vegetale per cuocere il risotto. A metà cottura si aggiunge il vino bianco e quando è evaporato si aggiungono le nocciole e le noci. A fine cottura si manteca con il burro e si aggiunge il parmigiano grattugiato.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento