Le pedalate segnalate dai ciclisti veronesi: Da Verona a Montecchio

Dal capoluogo si punta a nord e si arriva alla località di Negrar dopo una scalata dal dislivello di circa 400 metri. Tra andata e ritorno si percorrono sui 30 chilometri

Un capitello sul percorso

Di località, frazioni o comuni che si chiamano Montecchio in Italia ce ne sono un'infinità. Ma una è tra le mete preferiti dei ciclisti amatoriali veronesi che partendo dal capoluogo puntano verso nord e cominciano una scalata dal dislivello di circa 400 metri. Tra andata in salita e ritorno in discesa si percorrono sui 30 chilometri, tra la città di Verona e Montecchio di Negrar.

Punto di partenza facile: piazza Bra. Si prende per piazzetta Scalette Rubiani, via Oberdan e via Diaz fino ad arrivare all'Adige. Svolta a destra in lungadige Panvinio fino a ponte Garibaldi. Si attraversa il ponte e al bivio si prende a destra per via D'Annunzio. All'incrocio con via Mameli si prende per via Nievo fino a Breccia San Giorgio dove si svolta a sinistra. Fino a qui il tracciato è urbano, praticamente pianeggiante. Ma seguirà una lunga salita.

Attraverso una serie di stradine si arriva a Via Tirapelle che sbuca in viale dei Colli. Si gira a destra e si pedala in salita e si continua a sinistra su via Carlo Donati che però è una strada chiusa. Non bisogna percorrerla fino in fondo, ma all'altezza del civico 19 c'è una stradina che porta a sinistra. Si attraversa un campo e si arriva a via San Mattia dove si gira a destra.

Via San Mattina si percorre fino in fondo e cioè fino a una rotonda. Alla rotatoria si continua dritto in Stradello Santa Giuliana. Anche all'incrocio con via Torricelle si prosegue in via Bonuzzo Sant'Anna che segna un po' la fine del primo strappo in salita.

Il secondo strappo parte da via San Vincenzo ed è meno ripido del primo, ma più lungo. Continua in via Gaspari, che è anch'essa una strada chiusa. Quasi al termine di via Gaspari c'è un capitello e si prosegue dritto. Ci si addentra così in un bosco che porta fino alla Strada Provinciale 34b dove si svolta a sinistra e si arriva a Montecchio. 

Per il ritorno si può fare la stessa strada dell'andata, oppure predere strada per Montecchio e tornare a Verona da Avesa.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento