L'Europa ha deciso: basta altalena tra l'ora solare e l'ora legale

Dal 2021 dovrebbe terminare l'alternarsi del cambio dell'ora due volte l'anno. Ogni Stato avrà diritto di scegliere se adottare definitivamente l'uno o l'altro orario

Foto di repertorio

Il Parlamento Europeo ha approvato l'abolizione dell'alternanza tra ora legale e ora solare nei paesi del vecchio continente. Il provvedimento è passato con 410 voti a favore, 192 contrari e 51 astensioni, come riportato da Tommaso Lecca su EuropaToday. Il cambiamento dovrebbe partire dal 2021, dopo una serie di negoziati che lo stesso Parlamento Europeo terrà con i ministri dei vari paesi dell'Unione Europea, negoziati che serviranno per giungere ad una decisione definitiva sulla norma. Ogni Stato avrà infatti diritto di scegliere se adottare definitivamente l'ora solare o l'ora legale e questo potrebbe creare problemi con i fusi orari dei vari stati membri.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento