Un duello per le vie di Verona: Antonio Maffei contro Ferrante Emilei

È datato 15 settembre 1694 ed è un raro, se non l'unico caso di scontro all'arma bianca avvenuto in una via pubblica di Verona, l'attuale via Mazzini

Più o meno come quella tra Montecchi e Capuleti, fu storica la rivalità tra due famiglie nobili veronesi, i Maffei e gli Emilei. Tutto nasce (e ancora oggi spesso accade) per una questione di eredità che portò le due famiglie a combattersi in una serie di controversie nella seconda metà del '600. Questa rivalità fu alla base di un fatto datato 15 settembre 1694.

In quella mattinata Antonio Maffei si trova in piazza dei Signori quando riceve la notizia di uno sgarbo a lui arrecatogli da Ferrante Emilei. Maffei perde la pazienza e armato di spada cerca l'Emilei in città. Lo trova in quella che oggi è via Mazzini. Con Maffei ci sono tre servitori, mentre Emilei ha un solo uomo al seguito. Maffei però lo vuole affrontare personalmente e trovandosi faccia a faccia con il rivale, gli dice di essere stanco delle noie da lui procurate. E così lo sfida in un duello a colpi di spada.

Non è noto il numero di duelli di questo tipo avvenuti in una pubblica strada a Verona. Potrebbe essere anche essere un caso unico e isolato. Comunque è accaduto e lo scontro è durato anche a lungo, attirando la curiosità di molti cittadini. Alcuni passanti cercarono anche di separare i duellanti e di farli smettere. I pacieri, armati anche loro di spada, battevano le loro lame con quelle di Maffei ed Emilei, rischiando anche di essere a loro volta coinvolti nell'agone. Solo quando il gruppo di pacieri fu abbastanza numerosi, i duellanti furono definitivamente divisi e si calmarono tornando alle rispettive case.

Il duello fra Antonio Maffei e Ferrante Emilei terminò, se così si può dire, in pareggio, anche se entrambi dichiararono di avere avuto la meglio. L'unica conseguenza tangibile di questo episodio fu l'aumento dell'acredine tra le due famiglie.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento