Lo yoga. 6 luoghi a Verona dove conoscersi e avvicinarsi a questa disciplina

Ingiusto ridurlo a una serie di esercizi di ginnastica, respirazione e rilassamento. Dentro lo yoga c'è una filosofia affascinante che trascende e integra l'attività fisica

Difficile dire cosa sia rimasto nell'idea che abbiamo noi italiani e veronesi dello yoga, rispetto a tutta quella serie di pratiche ascetiche e meditative che fanno riferimento a un mondo culturale e religioso originario dell'India. Probabilmente poco.

Eppure lo yoga non è solo ginnastica, respirazione e rilassamento. C'è, per chi la vuole conoscere, una complessa filosofia che non si può scindere dagli esercizi insegnati dai maestri yoga, o presunti tali. Anche perché i fini che si propone lo yoga sono altissimi, hanno a che fare con la propria realizzazione spirituale. Si entra quindi in contatto con un mondo anche trascendentale, senza il quale le semplici attività praticate in palestra risulterebbero vuote, senza significato e anche poco efficaci.

Si capisce dunque che con il termine yoga s'intende qualcosa che ha una tradizione molto più antica di una moda del momento a cui bisogna accostarsi con rispetto e con una propensione all'ascolto e alla scoperta. Dedicare un paio d'ore settimanalmente a sé stessi attraverso lo yoga può essere sì un'attività benefica e proficua. Ma per chi vuole c'è anche molto di più, perché lo yoga non si esaurisce in quelle ore in palestra, ma può abbracciare l'intera esistenza di chi vuole esplorare questo affascinante mondo orientale.

A Verona ci sono molti corsi di yoga, a volte improvvisati. Questi sono quelli segnalati per chi vuole conoscere questa pratica davvero bene:

  • Yoga Shala Verona. Via S. Salvatore Corte Regia, 5.
  • Parsifal Yoga Academy. Via Scalzi, 20.
  • Maryoga. Corso Milano, 33.
  • Il Soffio Yoga. Via della Fratellanza, 22.
  • Ashtanga Yoga. Via Pirandello, 9.
  • Oltredanza Yoga Iyengar. Via Cesare Betteloni, 33.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento