Discriminazione, tab senza uscita

Nei palazzi scaligeri si parler di sesso: c' chi grida allo scandalo

Discriminazione, tab senza uscita
Tuoni e fulmini. Non sia mai che a Verona, nella “civilissima” Verona, la Provincia in prima persona conceda la Loggia di Fra’ Giocondo all’Arci per un seminario sul tema “diversità come valore”. Ma che scherziamo?

Ma pensate che addirittura quegli scavezzacollo dell’Arci hanno intenzione di far parlare, tra i relatori, nientemeno che esponenti di Arcigay su temi di transessualità, transgenderismo e transito dei diritti. Sacrilegio!

Il fatto poi che il seminario sia promosso dall’Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali del dipartimento per le Pari opportunità è un dettaglio, così come è un dettaglio, anzi magari un’aggravante il fatto che nel gruppo di lavoro, a livello nazionale, ci siano tra gli altri Federazione italiana per il superamento dell’handicap, Arcigay, Acli, Comunità di Sant’Egidio, Consiglio italiano per i rifugiati. Dettagli.

Perchè per qualcuno nella “civilissima” Verona lo scandalo è che nei palazzi Scaligeri si parli di “deviazioni psicologiche o sessuali alla ricerca di una patente di normalità”. Veronesi, se ci siete battete un colpo...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
VeronaSera è in caricamento