Giovedì, 13 Maggio 2021
Blog Centro storico / Piazza Bra

Centenario della Grande Guerra, libro dei consiglieri emeriti di Verona

S'intitola "Il Consiglio Comunale di Verona e la Grande Guerra (1914 – 1918)". Il sindaco Sboarina: «Rivela lo stretto connubio tra la storia della nostra città e la "grande" storia che ha coinvolto tutta l'Europa»

Un momento della presentazione del libro

"Il Consiglio Comunale di Verona e la Grande Guerra (1914 – 1918)". Questo il titolo del libro pubblicato, grazie all'associazione dei consiglieri emeriti del Comune di Verona, per ricordare il centenario della fine della Prima Guerra Mondiale.

Esattamente un secolo fa, infatti, a Parigi, si apriva la Conferenza di pace che poneva ufficialmente fine alla Grande Guerra e disegnava i nuovi confini dell'Europa. «Il tema affrontato da questo libro - ha detto il sindaco di Verona Federico Sboarina - è assolutamente affascinante perché rivela lo stretto connubio tra la storia della nostra città e la "grande" storia che ha coinvolto tutta l'Europa. Ringrazio i consiglieri emeriti per il prezioso lavoro di ricerca e per essere tra i protagonisti delle attività realizzate per ricordare la Grande Guerra, evento che è ancora alla base della Verona di oggi».

«Il libro dei consiglieri emeriti - ha aggiunto l'assessore alla cultura Francesca Briani - è un interessantissimo documento che mostra la guerra vista dalla parte dell'amministrazione e della società civile veronese. L'opera è frutto di un puntuale lavoro di ricerca archivista e mette in evidenza la ricchezza e l'importanza che ha la valorizzazione del nostro patrimonio archivistico».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centenario della Grande Guerra, libro dei consiglieri emeriti di Verona

VeronaSera è in caricamento