rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021

Caro signor Rossi, stia attento alle vertigini

Il neo-assessore della giunta Tosi consigliere d'opposizione in Provincia, Ma si dimetter

L’importante, si sa, è non guardare giù. Ogni acrobata che si rispetti lo sa. Se non si guarda giù, qualsiasi evoluzione, anche la più ardita, sembrerà una passeggiata di salute. Ecco, quello che ci sentiamo di consigliare al signor Rossi è di non guardare giù. Altrimenti rischia le vertigini.

D’accordo, è una battuta. Il fatto è che Mario Rossi è capogruppo dell’Udc in consiglio provinciale. E l’Udc ai palazzi Scaligeri, come si legge chiaro e tondo sul sito del partito, “si trova in opposizione rispetto al governo dell'amministrazione provinciale”. Bene.

Lo stesso Mario Rossi, però, è anche consigliere comunale, e come tutti sappiamo a palazzo Barbieri l’Udc fa parte della maggioranza del sindaco Tosi. Il quale, giusto ieri, ha fatto entrare nella propria giunta, con deleghe a città metropolitana, archivi, progetti speciali, promozione del lavoro eccetera eccetera, indovinate chi? Mario Rossi, of course. Che ora si trova un po’ “contro l’amministrazione” (in Provincia), e un po’ lui stesso amministrazione (in Comune). Mario Rossi ha già fatto sapere che si dimetterà da consigliere provinciale. Per non rischiare di guardare giù, crediamo.
Si parla di

Caro signor Rossi, stia attento alle vertigini

VeronaSera è in caricamento