L'alcolismo? Una "malattia", l'associazione Al-Anon offre aiuto. Il libro donato alle biblioteche

Il libro donato ad oltre 30 biblioteche veronesi s'intitola "Come funziona Al-Anon"

L'Associazione Al-Anon si occupa di mutuo aiuto, provvedendo in particolare ad aiutare le famiglie e gli amici di alcolisti. Al-Anon collabora con l'Associazione Alcolisti Anonimi e nel corso dell'anno 2017 ha portato a termine la consegna del libro "Come funziona Al-Anon", oltre che nella biblioteca civica di Verona anche in altre 32 biblioteche presenti nel sistema bibliotecario provinciale di Verona.

Il progetto è nato proprio per far conoscere l'associazione e divulgarne le iniziative, oltre che ovviamente poter offrire un primo aiuto a chi si trova ad affrontare queste tipologie di problemi. Il libro base di Al-Anon parla infatti del programma di recupero di mutuo aiuto proposto dall'associazione e comprende inoltre al suo interno diverse storie personali. È inclusa anche una prima introduzione ai "Dodici Concetti di Servizio". Alcuni testi sono specifici sulla nascita e il successivo sviluppo dell'Associazione, mentre altri si basano sulle testimonianze ed esperienze dirette delle persone e contribuiscono a fornire forza, equilibrio e serenità al lettore.

ComeFunzionaAl-Anon

Oltre alla biblioteca Civica di Verona, circa una trenina di biblioteche della provincia hanno fatto richiesta per poter inserire questo testo nel loro catalogo. Ad oggi numerose biblioteche scaligere hanno già provveduto alla catalogazione: «Crediamo che l'alcolismo sia una malattia - spiegano i componenti dell'Associazione Al-Anon - e questo libro può essere un primo strumento per conoscere e comprendere questa malattia dagli effetti devastanti, non solo per chi abusa di alcol, ma anche per i familiari e per gli amici».

Maggiori informazioni su: https://www.alanon-verona.it/Informazione/come-funziona-al-anon-per-familiari-e-amici-di-alcolisti

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
VeronaSera è in caricamento