rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
social

In casa Silvestri la paura del virus si combatte con l'amore: «Andrà tutto bene!»

Il portiere dell'Hellas Verona ha virtualmente aperto le porte di casa per mostrar come sta passando le giornate a casa con la famiglia, ai tempi del coronavirus

Entrati virtualmente in casa sua, il portiere dell'Hellas Verona Marco Silvestri ha mostrato come sta vivendo questo momento d'emergenza con la sua famiglia. Seguendo Silvestri e la moglie Sofia Jamel nei loro profili social è facile intuire quanto siano una famiglia unita e sempre gioiosa. Pure in questo momento dove tutta Italia è in ginocchio, la famiglia Silvestri sta reagendo con il sorriso, non per leggerezza, ma per proteggere la loro piccola Chloe. E la moglie di Marco ha voluto anche lanciare un messaggio positivo e di speranza a tutte le famiglie, veronesi e non.

Come state combattendo la paura di questi giorni?

La paura a casa Silvestri la combattiamo distraendoci e trovando nuove attività da fare tutti insieme. Giochiamo a insegnanti e alunni, perché Chloe ha molti compiti da fare che la scuola ci sta mandando. Con Marco fa matematica e disegni mentre con me inglese. Quando finisce l’orario dei compiti giochiamo a giochi da tavolo, Marco gioca un po’ alla playstation, e ci stiamo dedicando anche alla cucina.

Chloe è ancora piccola, come avete affrontato il discorso?

Chloe ha quattro anni e mezzo, per ora abbiamo preferito non dirle nulla, essendo piccola potrebbe non capire e spaventarsi. Di conseguenza evitiamo di parlarne e di accendere la tv con lei presente.

Un messaggio a tutte le famiglie?

State a casa, state uniti. Godetevi questi momenti in famiglia, perché questi momenti non potrà cancellarli nessuno. Le cose si sistemeranno e tutto finirà bene. Quello che ci dovrà restare di questo tragico momento, è il tempo passato con chi amiamo, il tempo con le nostre famiglie, che spesso non ci godiamo abbastanza - conclude Sofia.

Marco Silvestri e la sua famiglia

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In casa Silvestri la paura del virus si combatte con l'amore: «Andrà tutto bene!»

VeronaSera è in caricamento