Intervista a Jerry Calà, il nuovo singolo e il mondo dello spettacolo: «Si poteva fare di più»

"Il mondo dello spettacolo è stato dimenticato", commenta con un po' di tristezza lo showmen

Jerry Calà

 Già spopola in radio ed è disponibile sulle piattaforme streaming e digital download, il nuovo brano di Jerry Calà, “Un metro indietro” (distribuzione Baraonda). Con il suo singolo, Jerry Calà, ci  propone la sua personale chiave ironica della situazione che stiamo vivendo oggi a causa dell'emergenza sanitaria. Una ventata di ottimismo per ritornare a vivere appieno questa estate 2020, seppur nel rispetto degli altri, restando appunto “Un metro indietro”.

Scritto e composto da Jerry Calà, ha partecipato alla realizzazione di Un metro indietro” il musicista Emanuele Longo. Il brano è stato registrato allo studio di Danti, il frontman ed ex voce dei Two Fingerz, e masterizzato da Marco Zangirolami presso Noize Studio di Milano. Il videoclip è stato realizzato dai disegnatori Dan&Dav, che hanno reso Jerry un simpatico cartoon.
E noi di VeronaSera, abbiamo avuto l'onore di intervistarlo, ecco una piccola parte. L'intervista completa la potete ascoltare nell'audio a fine articolo.

Jerry ci racconta come ha passato la sua quarantena:

All'inizio- racconta Jerry- l'ho passata con una leggera depressione, abituato a fare ogni anno più di 100 spettacoli in giro per l'Italia, è stato un bel trauma, non poter incontrare il mio pubblico. Poi ho trovato il lato positivo, il tempo per godermi mia moglie e mio figlio, con questo lavoro, a casa ci sto poco, così ho fatto davvero il pieno di famiglia! Mi sono pure dilettato con le dirette tra Instagram e Youtube per capire l'umore della gente, come stava vivendo il momento. Ho capito di essere molto fortunato, rispetto a molte persone colpite anche dai problemi economici!

Jerry parla anche del mondo dello spettacolo, sentiamo un pò di amarezza nelle sue parole:

Il mondo dello spettacolo è stato il primo a chiudere- dice Jerry Calà- e sarà pure l'ultimo a riaprire. Purtroppo è stato un pò dimenticato, perché forse, si crede che tutti quelli,  che lavora in questo mondo siano ricchi, ma non è sempre così! Oltre le star c'è un universo di persone dietro, essenziali per andare in scena: musicisti, tecnici, impresari.

Si poteva fare sicuramente di più!

Si poteva fare di più di sicuro- commenta Jerry Calà- lo Stato molto efficiente nel proteggerci, ha però fatto il grosso errore di mettere in mezzo le banche per aiutare le piccole- medio imprese. Per non parlare dei miseri 600 euro dati alle persone in difficoltà economica.

Ma in questo momento Jerry Calà è molto entusiasta per il suo nuovo singolo, Un metro indietro”, candidato già come tormentone dell'estate 2020!

In questo lockdown ho cercato di stimolare la mia creatività- ci racconta Jerry Calà- era nato come un pezzo auto celebrativo per i miei 50 anni di carriera, che avrei dovuto festeggiare all'Arena di Verona il 10 settembre, ma che abbiamo rimandato causa emergenza sanitaria al prossimo anno.  La canzone però ormai  era nell'aria, così abbiamo deciso di farla uscire per il mio 69esimo compleanno. Presentata a Domenica In dalla ormai mia sorella Mara Venier!

Jerry Calà ci ha regalato un pezzo ironico, ma che fa quasi rabbrividire, proprio perché ci fa capire quanto sia cambiato il mondo a causa della pandemia, nel brano Jerry si domanda: "Che distanza c'è dal mondo di prima?"

Si tratta di una domanda che non ha ancora risposta- ci spiega Jerry Calà- dobbiamo ancora capire se dopo questo periodo staremo meglio, saremo uguali o staremo peggio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Ascolta l'intervista completa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal reparto Covid-19 di Borgo Trento: «Sappiamo cosa ci aspetta per i prossimi mesi»

  • Quanta acqua devo bere al giorno? Ecco quello che non sapevi

  • Usa foto di un 15enne morto per adescare 13enne. Scoperto da Le Iene

  • Neonato abbandonato a notte fonda sul ciglio della strada a Verona

  • Sono due trentenni in grave difficoltà economica i genitori del bimbo abbandonato a Verona

  • Rintracciati dai carabinieri di Verona i genitori del bambino abbandonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento