rotate-mobile
social

Sanremo 2021, la scaletta della quarta serata: Ermal Meta "Avevo un blocco emotivo, la canzone, l’ho scritta in 10 minuti"

Penultimo appuntamento per il Festival della musica italiana

Il Festival di Sanremo con la terza serata risale la pendenza dei suoi ascolti, sono stati infatti 10 milioni 596 mila gli  spettatori; che hanno seguito la gara canora tra le 21.31 3 le 23.49, con un 42,4% di share.
Nella seconda parte (dalle 23.53 alle 01.59) sono rimasti invece incollati a Rai1, 4 milioni 369 mila spettatori; con un 50,6% di share. Un buon risultato, che non ha però superato il successo dello scorso anno, dove sono stati registrati ben 13 milioni 533mila spettatori con il 53.6% di share nella prima parte e 5 milioni 636mila con il 57.2% nella seconda parte del Festival.

Nella terza serata, rimane in testa Ermal Meta, con  "Un milione di cose da dirti".

Dopo i successi dei Festival passati, Ermal Meta, conosciuto per i suoi testi impegnati nei temi sociali, decide di tornare sul palco dell'Ariston con una canzone d'amore. Ed è forse questo il motivo del suo successo, aver colto il bisogno delle persone, che in un periodo così difficile per tutti, come questo di oggi, hanno bisogno di un momento di spensieratezza e perché no, di romanticismo. In un mondo dove siamo celati dietro una mascherina, abbiamo necessità di svelare i nostri sentimenti e di rincorrere un'emozione.

È una canzone che ho scritto tre anni fa, stavo attraversando un periodo particolare. Era da poco iniziata la mia carriera da solista e la mia vita era piena di piccole e grandi scosse di assestamento. E avevo un blocco emotivo, interiore, e l’unica cosa che potevo fare era scrivere una canzone per liberarmene. E quindi mi sono messo in gioco parlando con qualcuno che in quel momento lì non c’era, e per questo motivo, sono riuscito a scrivere in maniera aperta. La canzone, l’ho scritta in 10 minuti. È un testo che ho “vomitato” in 10 minuti. "- racconta Ermal Meta

"Siamo come due stelle scampate al mattino
Se mi resti vicino non ci spegne nessuno
Avrai il mio cuore a sonagli
Per i tuoi occhi a fanale
Ti ho presa sulle spalle
E ti ho sentita volare
Con le mani nel fango
Per cercare il destino
Tu diventi più bella ad ogni tuo respiro
E mi allunghi la vita inconsapevolmente
Avrei un milione di cose da dirti, ma non dico niente" - cita il testo di "Un milione di cose da dirti".

La classifica della terza serata con i voti dell'Orchestra

1) Ermal Meta

2) Orietta Berti

3) Extraliscio feat. Davide Toffolo

4) Willie Peyote

5) Arisa

6) Mankesin

7) Annalisa

8) Max Gazzè

9) La Rappresentante di Lista

10) Ghemon

11) Lo Stato Sociale

12) Gaia

13) Irama

14) Colapesce Dimartino

15) Fulminacci

16) Malika Ayane

17) Noemi

18) Madame

19) Francesco Renga

20) Fasma

21) Francesca Michielin e Fedez

22) Aiello

23) Bugo

24) Gio Evan

25) Random

26) Coma_Cose

Scaletta della quarta serata del Festival di Sanremo 2021

I nomi dei Big in gara, questa sera si esibiranno tutti i 26 cantanti in gara (l’ordine di esibizione non è ancora stato comunicato):

  • Noemi – Glicine
  • Orietta Berti – Quando ti sei innamorato
  • La Rappresentante di Lista – Amare
  • Lo Stato Sociale – Combat Pop
  • Bugo – E invece sì
  • Gaia – Cuore amaro
  • Willie Peyote – Mai dire mai (La locura)
  • Malika Ayane – Ti piaci così
  • Fulminacci – Santa Marinella
  • Extraliscio feat. Davide Toffolo – Bianca luce nera
  • Ermal Meta – Un milione di cose da dirti
  • Gio Evan – Arnica
  • Random – Torno a te
  • Arisa – Potevi fare di più
  • Colapesce e DiMartino – Musica leggerissima
  • Aiello – Ora
  • Francesca Michielin e Fedez – Chiamami per nome
  • Max Gazzè e Trifluoperazina Monstery Band – Il farmacista
  • Irama – La genesi del tuo colore (in video)
  • Madame – Voce
  • Maneskin – Zitti e buoni
  • Ghemon – Momento perfetto
  • Coma_Cose – Fiamme negli occhi
  • Annalisa – Dieci
  • Francesco Renga – Quando trovo te
  • Fasma – Parlami
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanremo 2021, la scaletta della quarta serata: Ermal Meta "Avevo un blocco emotivo, la canzone, l’ho scritta in 10 minuti"

VeronaSera è in caricamento