Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, veronese in Florida: «Ci siamo mossi in ritardo, nonostante la lezione dataci dall'Italia»

La rubrica di Selene Vicenzi che racconta questo periodo di clausura vissuto oltre i confini italiani: dal Londra a Dubai, da Panama a Beirut

Un'altra storia, della rubrica, "Interviste da Salotto", la storia di Luca, un ragazzo originario della provincia di Verona, precisamente da Grezzana, ora in quarantena in Florida.

Personalmente- ci spiega Luca - credo che ci siamo mossi tardi, specialmente avendo gli esempi e le lezioni, dalla Cina e dall'Italia!

Il veronese inoltre si trova in contrasto con le regole imposte in USA, ritenendole poco severe:

Il tutto è stato annunciato più come un consiglio che una legge, per questo motivo - dice Luca - la gente ha continuato a vivere la sua quotidianità e siamo passati dai 13mila casi di un mese fa a più di 750mila (in tutti gli USA)
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Coronavirus, veronese in Florida: «Ci siamo mossi in ritardo, nonostante la lezione dataci dall'Italia»

VeronaSera è in caricamento