rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
La ricerca ha prodotto 2420 risultati per 162 pagine. Vedi anche l'argomento violenza
Ricerca Avanzata
Sboarina condanna la violenza no green pass: «Solidarietà alla Cgil». FN: «Rivoluzione popolare non si ferma»

Sboarina condanna la violenza no green pass: «Solidarietà alla Cgil». FN: «Rivoluzione popolare non si ferma»

«Una violenza inaudita e soprattutto gratuita. Quello che è successo a Roma è senza senso e pertanto va doppiamente condannato», dichiara il sindaco di Verona che poi aggiunge: «Il vaccino è stato indispensabile per vincere il virus». Vicinanza alla Cgil anche da parte di Traguardi e dal Pd

Yemen, nonostante la guerra

Yemen, nonostante la guerra

Documentario frutto del lavoro di Laura Silvia Battaglia, giornalista italo-yemenita che ha vissuto per alcuni anni in Yemen, da cui si è allontanata temporaneamente all�inizio della guerra, per poi rientrarci più volte durante. Ambientato ad Aden, Taiz e Sana�a, con dei passaggi in altre zone a Nord e a Sud (Khamer, Hajja, Lahji) utilizza anche tutto l�archivio inedito della giornalista, nonché il materiale da lei raccolto durante gli ingressi più recenti nel Paese in guerra. Oltre a raccontare un conflitto locale diventato regionale con l�intervento dell�Arabia Saudita e dell�Iran, è il primo documentario che racconta la società civile che resiste nello Yemen in guerra: oltre le bombe, la violenza delle milizie e una crisi sanitaria devastante, già si vedono i germogli di una possibile ricostruzione.

No green pass e scontri, Bertucco: «Mozione di solidarietà alla Cgil. Sciogliere le formazioni neofasciste»

No green pass e scontri, Bertucco: «Mozione di solidarietà alla Cgil. Sciogliere le formazioni neofasciste»

Michele Bertucco annuncia una mozione in Comune a Verona di condanna delle violenze ed auspica una convergenza "senza se e senza ma". Dalla Regione Veneto solidarietà alla Cgil da Europa Verde: «Irresponsabilità di chi usa la pandemia da Covid per organizzare la violenza va respinta con fermezza»

Un presidio permanente nella sede della Cgil di Verona dopo le violenze a Roma: «Assalto squadrista»

Un presidio permanente nella sede della Cgil di Verona dopo le violenze a Roma: «Assalto squadrista»

A margine della manifestazione contro il green pass a Roma si sono verificati diversi episodi di violenza: «Chiediamo che questo gesto, che richiama alla memoria gli assalti squadristi alle Camere del lavoro dell’inizio del ventennio fascista, non resti impunito», dichiara il Segretario generale della Camera del Lavoro di Verona Stefano Facci

La scuola cattolica

La scuola cattolica

In un quartiere residenziale di Roma sorge una nota scuola cattolica maschile dove vengono educati i ragazzi della migliore borghesia. Le famiglie sentono che in quel contesto i loro figli possono crescere protetti dai tumulti che stanno attraversando la società e che quella rigida educazione potrà spalancare loro le porte di un futuro luminoso. Nella notte tra il 29 e il 30 settembre 1975 qualcosa si rompe e quella fortezza di valori inattaccabili crolla sotto il peso di uno dei più efferati crimini dell�epoca: il delitto del Circeo. I responsabili sono infatti ex studenti di quella scuola, frequentata anche da Edoardo, che prova a raccontare che cosa ha scatenato tanta cieca violenza in quelle menti esaltate da idee politiche distorte e da un�irrefrenabile smania di supremazia.

VeronaSera è in caricamento