Famiglie numerose e didattica a distanza: prorogato il termine per ottenere il rimborso

La Regione Veneto ha spostato al 26 ottobre i termini per l’acquisto di computer, tablet o stampanti, con la possibilità di ottenere un rimborso di 500 euro

Immagine generica

La Regione Veneto ha prorogato fino al 26 ottobre, in favore delle famiglie numerose, i termini per l’acquisto di computer, tablet o stampanti, utili per la didattica a distanza dei figli.

Si tratta del progetto ‘Digit-ALI’ che prevede, per le famiglie numerose residenti in Veneto, il rimborso di 500 euro da parte della Regione, per l’acquisto di dispositivi digitali in uso a ragazzi frequentanti la scuola.

Per usufruire del rimborso è necessaria la presenza in famiglia di almeno quattro figli o tre gemelli di età minore di 18 anni, oppure di quattro figli di cui tre minori e un maggiorenne frequentante la scuola secondaria superiore. È inoltre necessario avere un reddito ISEE non superiore a 40mila euro.

Con la nuova proroga è possibile richiedere il rimborso degli acquisti effettuati quest’anno a partire dall’1 febbraio fino al 26 ottobre.
La domanda per il voucher può essere invece presentata entro e non oltre il 30 ottobre 2020.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel sito www.famigliedigitali.net sono reperibili tutte le informazioni utili in merito alla richiesta del rimborso. Per chiarimenti è inoltre possibile inviare una e-mail a info@famigliedigitali.net oppure telefonare ai numeri 049/8658965 o 049/8658955.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva App di biosorveglianza targata Veneto e Luca Zaia annuncia un'«ordinanza innovativa»

  • Ristorante veronese: "Chiuso.. fino a sepoltura del nostro amatissimo Giuseppe Conte"

  • Ingannato dalla chiamata de Numero Verde della Banca: rubati soldi dal conto corrente

  • Nuova ordinanza a Verona contro il virus: le tre "aree" della città e tutti i divieti in vigore

  • Senza patologie, 55enne morto per Covid. La moglie: «Questo mostro c'è»

  • Regioni contro il Dpcm, la lettera: «Chiusura ristoranti alle 23, cinema e palestre aperti»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento