Scuola

Didattica a distanza: più beneficiari per il voucher per le famiglie numerose

La Regione ha stabilito che potranno richiedere il contributo anche i nuclei familiari con 3 figli minorenni e un quarto figlio maggiorenne purchè frequentante una scuola secondaria di secondo grado o una scuola della formazione professionale

Immagine di repertorio

La Regione Veneto estende i criteri di accesso al voucher da 500 euro per le famiglie numerose, con almeno 4 figli, che devono sostenere maggiori spese per l’acquisto di dispositivi digitali e strumenti di connessione per la didattica a distanza. Il decreto firmato oggi, 15 settembre, dal responsabile della Direzione regionale Istruzione e Formazione prevede che possano presentare domanda di contributo anche i nuclei familiari residenti in Veneto con 3 figli minorenni e un quarto figlio maggiorenne purchè frequentante, in questo anno scolastico, una scuola secondaria di secondo grado o una scuola della formazione professionale.

In caso di residuo di risorse (il budget complessivo previsto ammonta a 2.7 milioni di euro) il contributo sarà riconosciuto anche alle famiglie numerose con un figlio già maggiorenne. Restano fermi il limite di reddito (max 40 mila euro di reddito Isee) e la scadenza del 31 ottobre per presentare le domande.
Il contributo regionale sarà riconosciuto alle famiglie con 4 figli o più che documentino di aver acquistato, nel periodo compreso tra il 1° febbraio e il 30 settembre, computer fissi o portatili, monitor, stampanti, tablet, periferiche, router, chiavette e dispositivi per la connessione Internet, software per la didattica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Didattica a distanza: più beneficiari per il voucher per le famiglie numerose

VeronaSera è in caricamento