Lunedì, 18 Ottobre 2021
Salute Zai / Viale dell' Industria

Covid, aperta campagna vaccinale straordinaria d'agosto a Verona: «Ricoverati in intensiva sono non vaccinati»

Fino al 13 agosto a disposizione oltre 18 mila dosi di vaccino in più nel territorio della Ulss 9 Scaligera

Dal 6 fino al 13 agosto sono a disposizione centomila dosi vaccinali in Veneto, di cui oltre 18 mila per il territorio della Ulss 9 Scaligera. Il Direttore Sanitario, dr. ssa. Denise Signorelli, ha annunciato la nuova fornitura straordinaria che esula dalle dosi già previste per il piano vaccinale corrente: «Abbiamo una nuova fornitura straordinaria di vaccini; a livello regionale parliamo di circa 100 mila dosi. Per quanto riguarda il territorio veronese, si tratta di oltre 18 mila dosi, in prevalenza Pfizer e Moderna, cui si può accedere dalla mezzanotte di venerdì 6 fino a tutto il 13 agosto. Si tratta di una possibilità aperta a tutti gli utenti, di età uguale o superiore ai 12 anni. L'invito è rivolto all’intera popolazione. Il vaccino si sta dimostrando utile a contrastare la pandemia: tutti i ricoverati in intensiva sono non vaccinati».

La dr. ssa Viviana Coffele, Direttore del SISP, Dipartimento di Servizio Igiene Sanità Pubblica conferma: «Abbiamo 18.870 dosi in più, messe a disposizione per la nostra Provincia, di cui due terzi, vale a dire circa 13 mila dosi, per l’Ulss 9 Scaligera e la restante parte per AOUI Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata che partecipa a questa campagna vaccinale straordinaria». Per procedere con la vaccinazione è sufficiente utilizzare il seguente link: https://vaccinicovid.regione.veneto.it/ulss9.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, aperta campagna vaccinale straordinaria d'agosto a Verona: «Ricoverati in intensiva sono non vaccinati»

VeronaSera è in caricamento