Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Salute Piazzale Aristide Stefani

Visite gratuite e informazioni per “La Settimana Mondiale della Tiroide”

Scatteranno nei prossimi giorni le iniziative dell'AOUI per fornire delucidazioni sulle patologie che possono colpire questo organo, che possono andare dai casi tumore a quelli di ipertiroidismo

Nella settimana dal 21 al 27 maggio, per sensibilizzare l’opinione pubblica all’importante problema della malattie della tiroide è stata indetta anche quest’anno “La Settimana Mondiale della Tiroide”, che permetterà ai cittadini di avere informazioni e una breve visita medica gratuita presso oltre 150 ospedali italiani.
In tale circostanza sono organizzate iniziative per fornire ai cittadini informazioni sulle malattie della tiroide (tumori, gozzo, tiroiditi, ipotiroidismo, ipertiroidismo), per propagandare l’uso appropriato di sale iodato, per sensibilizzare le donne gravide sull’importanza di una normale funzione tiroidea.
Il titolo dato quest’anno alla manifestazione sarà in particolare “Tiroide è Energia” per sottolineare come la funzione di questa ghiandola sia fondamentale per la regolazione dei processi che producono energia nell’organismo.

La UOC di Endocrinologia, Diabetologia e Malattie del Metabolismo partecipa a questa iniziativa con i suoi medici specialisti, apriranno le porte dei loro ambulatori con un programma specifico.

Medicina Generale e Sezione Decisione Clinica

Iniziative previste: 

  • visita medica;
  • compilazione di un questionario;
  • prelievo di sangue per il dosaggio degli ormoni tiroidei;
  • esecuzione ecografia;
  • consegna di una brochure.

Si svolgeranno da martedì 22 a giovedì 24 maggio, dalle ore 13 alle 15, presso gli ambulatori del Geriatrico, 4° piano, lato Adige.
È necessaria la prenotazione telefonica al numero 045 8122490 da giovedì 17 maggio.
Saranno disponibili 50 posti per ciascuna seduta.
Tutte le prestazioni sono gratuite (non serve l'impegnativa del medico curante) e potranno accedere i cittadini che in passato non si sono già sottoposti a questa campagna e quelli che non sappiano di avere un problema tiroideo.

UOC Endocrinologia, Diabetologia e Malattie del Metabolismo

Iniziative previste:

  • visite gratuite; 
  • informazioni. 

Si svolgeranno il 24 maggio dalle ore 15 alle 17,30, presso il Padiglione n. 22, primo piano Ospedale di Borgo Trento.

I medici daranno informazioni e faranno una breve valutazione medica (qualora ne venga rilevata l’opportunità clinica, potrà essere eseguita anche un’ecografia della tiroide), sia alle persone che non hanno mai eseguito esami riguardanti la tiroide, che a quelle che hanno già fatto accertamenti (esami di laboratorio, ecografia, scintigrafia, ecc.). In questo caso è bene che i referti degli esami eseguiti in precedenza siano portati alla visita.

Non è necessaria l'impegnativa del medico curante nè la prenotazione. Le visite avverranno in ordine di arrivo, fino ad esaurimento dei posti.

La patologia tiroidea è spesso non diagnosticata o trascurata. A volte alterazioni modeste della funzione (difetto o eccesso) o patologie tumorali possono causare problemi di salute rilevanti. La diagnosi e la terapia sono generalmente semplici e gran parte dei casi possono essere controllati molto bene o giungono alla guarigione definitiva.

L’UOC di Endocrinologia, Diabetologia e Malattie del Metabolismo dell'AOUI di Verona, diretta dal Prof. Bonora, con 20 specialisti e 20 specializzandi, in collaborazione con radiologi, medici nucleari, laboratoristi, chirurghi e anatomo-patologi, è una delle strutture italiane più dotate di risorse per affrontare al meglio le patologie delle ghiandole endocrine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Visite gratuite e informazioni per “La Settimana Mondiale della Tiroide”

VeronaSera è in caricamento