Prelievi e analisi del sangue: AOUI Verona cambia le modalità d'accesso

Da martedì 10 novembre il libero accesso sarà sospeso, con contestuale potenziamento delle agende di prenotazione: ecco come fissare la data dell'esame e le risposte ad alcune FAQ della stessa Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata

Immagine generica

Dal mese di maggio, con la riapertura delle attività dopo il lockdown, il Laboratorio Analisi della Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona ha attivato un servizio di prenotazione per eseguire gli esami del sangue, mantenendo temporaneamente la possibilità del libero accesso, sempre nel rispetto delle misure di sicurezza.
Da martedì 10 novembre il libero accesso sarà quindi sospeso, con contestuale potenziamento delle agende di prenotazione, così da consentire di gestire in tempi congrui tutte le richieste.

L'AOUI di Verona ha divulgato alcune FAQ, per cercare di fare chiarezza su possibili dubbi. 

Perché è importante prenotare il prelievo?

Tradizionalmente l’affluenza ai punti prelievo è molto elevata e conta qualche centinaio di utenti concentrati in un arco di tempo molto breve. Storicamente ciò ha comportato un affollamento delle sale di attesa, soprattutto all’inizio dell’attività, del tutto incompatibile con le misure di sicurezza da adottare secondo le ordinanze Nazionali e Regionali, emesse nel contesto dell’attuale situazione pandemica. La prenotazione consentirà quindi di organizzare gli accessi ordinatamente; ampliando anche la fascia oraria di apertura potranno essere soddisfare le richieste attese sulla base dello storico. Questa misura, in pratica, consentirà di erogare il normale servizio di analisi di laboratorio garantendo allo stesso tempo la sicurezza dei cittadini e degli operatori.

Perché viene sospeso l’accesso libero mantenuto dalla riapertura a oggi?

Finora è stata mantenuta la possibilità di accedere ai punti prelievo anche senza prenotazione, soprattutto per soggetti che non erano a conoscenza della procedura di prenotazione. Si è ora ritenuto che, trascorso qualche mese, l’informazione sia sufficientemente diffusa. Dovendo comunque rispettare le necessarie misure di distanziamento sociale previste dalla norma, l’ingresso libero, necessariamente subordinato all’effettiva disponibilità di spazio, è condizionato dagli accessi dei prenotati e può richiedere un’attesa all’esterno dell’ambulatorio, che, se nei mesi estivi non era un problema, diventa difficilmente sostenibile nel periodo freddo. Infine, ovviamente non meno importante, l’evolversi dell’epidemia rende comprensibile come si debbano continuamente migliorare gli sforzi organizzativi per garantire un accesso ordinato e sicuro.

Come prenotarsi

Per accedere alla prenotazione l’utente deve essere munito di impegnativa del medico curante e tessera sanitaria. La prenotazione si può effettuare:

  • tramite sito internet dell’AOUI Verona collegandosi a questo link;
  • telefonando al CUP allo 045.8121212 dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18,30 e il sabato dalle 8 alle 13;
  • dagli sportelli CUP in Borgo Trento presso il Polo Confortini (dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18) e in Borgo Roma presso la Palazzina di Ingresso (dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 16).

Importante: gli orari degli sportelli del CUP potrebbero subire delle modifiche in ottemperanza a disposizioni regionali per limitare la diffusione del virus Sars-Cov-2.

È possibile prenotare qualunque esame?

È possibile prenotare tramite il CUP il prelievo praticamente per quasi tutti gli esami, per adulti e bambini ad eccezione di alcuni esami specialistici che già ora sono prenotati direttamente dal laboratorio.
Si invita a consultare il portale aziendale dove sono presenti informazioni più dettagliate.

È possibile scegliere sede, data, orario?

È sempre possibile scegliere la sede Borgo Roma o Borgo Trento. La data e l’orario potranno essere scelti laddove disponibili.

È possibile prenotare anche per il sabato?

Per fare i prelievi il sabato è già attivo un servizio su prenotazione a Borgo Roma, telefonando direttamente al laboratorio. Bisogna tenere presente però che, per esigenze organizzative, il sabato non è possibile fare alcuni esami. L’elenco degli esami che si possono fare il sabato è pubblicato sul portale.

Si potrà ancora accedere senza prenotazione?

L’accesso senza prenotazione non è più possibile, fatte salve esplicite motivazioni di urgenza non altrimenti differibili e/o procrastinabili, certificate sull’impegnativa e valutate singolarmente dal Dirigente Medico presente in servizio presso gli ambulatori.

Chi deve fare controlli periodici frequenti (per terapia anticoagulante o patologie ematologiche), come si deve comportare?

Queste prestazioni hanno una corsia preferenziale e una modalità di accesso già strutturate e che restano quindi invariate.

Tempi di attesa

La programmazione tiene conto dello storico di attività, e sarà ulteriormente potenziata in misura proporzionale ai volumi di attività erogata a libero accesso negli ultimi mesi. Stimiamo quindi di poter rispondere in tempi rapidi a tutte le richieste.

Sicurezza

  • L’accesso all’ambulatorio è presidiato da personale sanitario che controlla la temperatura, la corretta dotazione e utilizzazione dei DPI, e l’osservanza delle misure di distanziamento sociale. La prenotazione degli accessi previene quindi le situazioni di sovraffollamento.
  • L’ordinanza RV n. 40 del 13/04/20 impone il divieto di uscire da casa se la temperatura supera i 37.5° e di chiamare il curante in caso di sintomatologia. Si ricorda che i normali controlli di laboratorio andrebbero fatti in condizioni di base, in assenza di patologie estemporanee, a meno che i controlli siano richiesti proprio per indagare su queste particolari condizioni, segnalandone preventivamente la necessità. Il personale del laboratorio sarà munito di termo scanner e attiverà specifici percorsi aziendali per garantire la sicurezza.
  • In caso di contatti con persone positive al tampone per COVID è necessario effettuare gli esami ematologici solo dopo avere la certezza di non poter essere un potenziale soggetto infettivo, secondo le norme e indicazioni in vigore al momento dell’accesso.
  • Per eseguire tampone o gli esami sierologici per COVID-19 è già disponibile un ambulatorio dedicato. È possibile reperire tutte le informazioni sul portale aziendale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Coronavirus: in Veneto 18 morti da ieri sera, Verona provincia con più casi attuali e decessi

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Veneto verso l'arancione? Come funziona il calcolo che divide le Regioni in aree di rischio

Torna su
VeronaSera è in caricamento