Domenica, 21 Luglio 2024
Salute Borgo Trento / Piazzale Aristide Stefani

Melanoma, a Verona 200 nuovi casi all'anno. Visite dermatologiche gratuite all'Aoui

Il reparto di dermatologia dell'azienda ospedaliera ha aderito alla campagna di prevenzione "Save Your Skin". Le visite saranno sabato e si possono prenotare fino a venerdì

C’è tempo fino a venerdì 26 maggio per prenotare una visita dermatologica gratuita chiamando il numero verde 800-991126. La dermatologia dell'Aoui Verona, diretta dal professor Giampiero Girolomoni, ha aderito infatti alla campagna di prevenzione del melanoma "Save Your Skin", promossa da Sidemast (Società italiana di dermatologia medica, chirurgica, estetica e di malattie sessualmente trasmesse), di cui il professore è presidente emerito.
Sabato 27 maggio, dalle 9 alle 12 e dalle 13 alle 17, alcuni medici dermatologi saranno a disposizione per le visite dei nei o nevi. I controlli, eseguiti con il dermatoscopio, si concentreranno sull’analisi delle caratteristiche e dei colori delle lesioni cutanee.

Il melanoma è il terzo tumore cutaneo maligno più frequente per incidenza ed il primo tumore cutaneo maligno per mortalità. Può interessare individui di qualsiasi fascia d'età, dall'infanzia fino ai grandi anziani, sebbene colpisca più frequentemente soggetti tra i 30 ed i 60 anni. In Italia, è il terzo tumore più frequente in entrambi i sessi al di sotto dei 50 anni e la sua incidenza è in costante crescita con un aumento di circa il 4% per anno.
A Verona sono duecento i nuovi casi all'anno con un’incidenza in aumento in linea con quella nazionale ma, grazie alla prevenzione e le diagnosi precoci e più accurate, oltre l’80% delle lesioni vengono curate.

Un aspetto molto importante della prevenzione è quello dell’autoesame. I nevi da tenere d’occhio sono quelli più scuri, è essenziale monitorare la comparsa di nuovi nei o qualsiasi possibile cambiamento in quelli già presenti in dimensioni, forma o colore, soprattutto perché la maggior parte dei melanomi può essere trattato se diagnosticato precocemente.
Individuare il melanoma quanto più precocemente possibile rappresenta quindi la nostra principale arma per tentare di ridurne la mortalità. È questo lo scopo con cui nasce la campagna "Save Your Skin" volta a sensibilizzare la popolazione verso i rischi di una non corretta esposizione solare, e dell’importanza del controllo dei nei come azione di prevenzione del melanoma e di altri tumori della pelle.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Melanoma, a Verona 200 nuovi casi all'anno. Visite dermatologiche gratuite all'Aoui
VeronaSera è in caricamento