Domenica, 17 Ottobre 2021
Salute

Aspiag e Airc insieme per la ricerca contro il cancro con le arance dei punti vendita Despar

«Conoscenza, consapevolezza e solidarietà sono tasselli fondamentali per la lotta a questo male», ha commentato Francesco Montalvo, Ad di Aspiag Service

L’abete e l’arancia fianco a fianco per combattere il cancro: Aspiag Service, concessionaria per il Triveneto e l’Emilia Romagna del marchio Despar, dal 4 al 14 febbraio sosterrà la tradizionale raccolta fondi portata avanti da AIRC per la ricerca.

In tutti i punti vendita dei marchi Despar, Eurospar e Interspar di Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia-Romagna e Trentino-Alto Adige, si potranno acquistare le reticelle di arance rosse da 2,5 kg con l’etichetta della Fondazione AIRC e per ciascuna reticella venduta Aspiag Service contribuirà con una donazione di 0,50 euro a sostegno dei progetti di ricerca sul cancro.

«Conoscenza, consapevolezza e solidarietà sono tasselli fondamentali per la lotta a questo male – ha commentato Francesco Montalvo, Amministratore Delegato di Aspiag Service – portando le arance dell’AIRC nei nostri punti vendita e ai nostri clienti vogliamo fare la nostra parte per diffondere la conoscenza delle sfide che la comunità scientifica deve affrontare, la consapevolezza che ognuno di noi può aiutare sia la ricerca che sé stesso, con comportamenti e scelte di vita che riducano i rischi. Infine vogliamo sottolineare la concretezza della solidarietà che ci vedrà di nuovo al fianco dei nostri clienti: più loro acquisteranno le arance AIRC più sarà alta la cifra che doneremo alla Fondazione, un impegno congiunto per raggiungere risultati straordinari». 

AIRC promuove dal 1965 raccolte fondi a sostegno della ricerca sul cancro e alla diffusione di conoscenze e informazioni sullo stato della ricerca e sui corretti stili di vita da assumere per prevenire la malattia. Dal 2016 questa attività riunisce le realtà del settore della grande distribuzione in un impegno corale a sostegno della ricerca oncologica italiana e, nel corso di questi 5 anni, ha consentito ad AIRC di raccogliere fondi che hanno contribuito a garantire continuità agli sforzi di oltre 5.000 ricercatori che, ogni giorno, lavorano all’importante battaglia contro il cancro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aspiag e Airc insieme per la ricerca contro il cancro con le arance dei punti vendita Despar

VeronaSera è in caricamento