rotate-mobile
Domenica, 3 Dicembre 2023
Salute Villafranca di Verona

«Ambulatori per pazienti fragili ancora chiusi e non sappiamo quando riapriranno»

Anna Maria Bigon, consigliera regionale del Partito Democratico e vicepresidente della commissione Sanità, torna sullo stop comunicato ad aprile in seguito a un’ispezione dei Nas in una struttura

«A distanza di quasi un anno non sappiamo quando gli ambulatori per pazienti fragili di Angiari, Casaleone, Povegliano, Vigasio, Villa Bartolomea e Villafranca riapriranno. La risposta ricevuta all’interrogazione presentata ormai sei mesi fa conferma che lo stallo non è ancora stato risolto». A dirlo è Anna Maria Bigon, consigliera regionale del Partito Democratico e vicepresidente della commissione Sanità, ricordando lo stop agli ambulatori, comunicato ad aprile in seguito a un’ispezione dei Nas in una struttura.
«Per riattivare la convenzione sono necessari autorizzazione e successivo accreditamento da parte della Regione. Secondo quanto riferito in aula, il direttore generale dell’Ulss 9 si è attivato con i sindaci dei Comuni interessati fornendo le indicazioni sulle procedure per il rilascio di provvedimenti di autorizzazione all’esercizio, diverse a seconda dei servizi erogati. Non sappiamo ad oggi a che punto sia l’iter, ma non è accettabile un rimpallo di responsabilità che ha come unica conseguenza un disservizio per gli utenti: questi ambulatori, gestiti da volontari, svolgono attività fondamentali e devono riaprire quanto prima».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Ambulatori per pazienti fragili ancora chiusi e non sappiamo quando riapriranno»

VeronaSera è in caricamento