menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Matteo Salvini in via Mazzini con il sindaco Federico Sboarina - ph Lega Nord Padania Facebook

Matteo Salvini in via Mazzini con il sindaco Federico Sboarina - ph Lega Nord Padania Facebook

Bagno di folla e marea di selfie ai mercatini natalizi di Verona per Matteo Salvini

Il leader della Lega Nord in visita a Verona accompagnato anche dal sindaco Sboarina, e a chi gli chiedeva del Milan ha risposto: "Mi occupo solo di hockey su ghiaccio oggi"

La visita in terra scaligera per il segretario della Lega Nord Matteo Salvini è iniziata sui social con una fotografia scattata da una finestra di Palazzo Barbieri verso le ore 17.30: «Buonasera amici, che cosa state facendo? Un saluto da Verona, con la tradizionale stella cometa natalizia! Ma quanto è bella?».

salvini verona

Il leader del Carroccio si è quindi dilettato ad attraversare via Mazzini per arrivare poi ai tradizionali mercatini di Natale in compagnia di diversi esponenti della politica locale, tra questi lo stesso sindaco Federico Sboarina, il vicesindaco Lorenzo Fontana, l'assessore alla Sicurezza Daniele Polato, ma anche il senatore leghista Paolo Tosato.

Bagno di folla e tante richieste di selfie a Matteo Salvini durante l'intero tragitto. A chi gli chiedeva del Milan, sconfitto tre a zero oggi dall'Hellas, Salvini ha risposto: «Non parlo del Milan, solo di hockey su ghiaccio se volete», per poi però aggiungere un laconico «facciamo pena, è stata una disfatta». Di calcio avrebbe voluto invece parlare il primo cittadino veronese Sboarina, il quale ha ritrovato in Salvini il sostegno ricevuto durante la campagna elettorale per le Amministrative: «Siamo qui per festeggiare il Natale, - ha esordito Salvini - ma anche per celebrare i primi sei mesi di amministrazione di questa città da parte del nuovo sindaco che mira a riprendere passo a passo i quartieri di Verona».

Gli ha fatto eco lo stesso sindaco che ha ribadito come «i primi sei mesi di governo cittadino siano stati bellissimi, abbiamo lavorato tanto, soprattutto nei quartieri, per provare a cancellare quanto di negativo era stato fatto prima e per ripartire con dei progetti importanti». Nota di chiusura per Sboarina sul Natale: «Siamo vicini al Natale e abbiamo fatto tanti Presepi in città, perché per noi il Natale è il Presepe, è la Sacra Famiglia e la nascita di Gesù, non dimentichiamo mai quali sono le nostre tradizioni, la nostra cultura e le radici che ci hanno fatto diventare quello che siamo».

La diretta Facebook di Matteo Salvini a Verona

Salvini si è poi diretto proprio verso la mostra dei Presepi e paesaggi in materiale riciclato e non è mancata una piccola polemica nei confronti di «quei maestri e maestre che hanno tolto i Presepi dalle classi» e che secondo il leader leghista «dovrebbero lavorare nel giorno di Natale». Il tour del Segretario federale leghista culminerà poi alle ore 19.30 nell'aperitivo e incontro con la cittadinanza alla locanda Navona di piazzetta Navona.

Quella di oggi era stata già una giornata segnata a livello nazionale dalle dichiarazioni sulle prossime elezioni da parte di Salvini, ospite in tv della Annunziata, che sono suonate come un vero "guanto di sfida" lanciato a Silvio Berlusconi: «La Lega gode di ottima salute e il centrodestra secondo i sondaggi è in netto vantaggio. L'accordo con Forza Italia - aveva detto il leader leghista - è che chi tra me e Berlusconi prende un voto in più indica il presidente del Consiglio. Io lo posso fare, mentre Berlusconi, purtroppo, per una sentenza al momento non lo può fare. Quindi chi sceglie Salvini e la Lega sa che sceglie per il futuro».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

  • Casa

    Bollette luce e gas: come ottenere la rettifica

  • Formazione

    Quali sono le soft skills più richieste nel 2021? Come apprenderle

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento