menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Villa Are non si vende più. Bertucco: "Bene, ma è in totale abbandono"

Il Comune ha deciso di mantenere la proprietà del fondo rustico che si trova in zona Torricelle. Il consigliere comunale auspica un "progetto unitario capace di valorizzare l'intera proprietà"

La buona notizia è che l’amministrazione comunale, diversamente da quanto aveva previsto nel 2013 la precedente giunta Tosi, ha deciso di mantenere la proprietà del fondo rustico di Villa Are. La cattiva notizia è che tale fondo giace in condizioni critiche che sono interamente ascrivili all'inadempienza della cooperativa che l'aveva in gestione, ragion per cui la concessione verrà ritirata e si attende la predisposizione di altre progettualità da parte dell'assessorato al patrimonio.

È il commento del consigliere comunale di Verona e Sinistra in Comune Michele Bertucco che ha approfondito le ragioni della scelta del Comune di non vendere il compendio immobiliare sito in zona Torricelle. Scelta presa dopo la lettura di una relazione scritta dagli uffici comunali in cui si legge tra le altre cose che "il fondo è in totale abbandono" con cumuli sparsi di "materiali di scarto non meglio identificabili" e con il vigneto di 14mila metri quadrati "ormai inesistente".

È ormai chiaro che i promessi interventi di ristrutturazione dell'ex alloggio del custode, che avrebbe dovuto diventare la sede della cooperativa, non vedranno mai la luce - conclude Bertucco - Anzi, i locali risultano occupati da persone non facilmente identificabili. Da tempo non risulta alcuna documentazione dell'attività di fattoria didattica. Si tratta di un passaggio delicato per questo bene di proprietà comunale che somma anche una scuola dell'infanzia la cui continuità didattica era stata messa in discussione a più riprese nel recente passato. Occorre pertanto un progetto unitario, concordato con partner dell'associazionismo finalmente affidabili, capace di valorizzare l'intera proprietà assicurando continuità all'attività della scuola e facendo risorgere l'attività della fattoria didattica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento