menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tifosi dell'Hellas "violenti": Fontana si scaglia contro il prefetto di Vicenza

Il neoprefetto Soldà aveva definito i supporters scaligeri "violenti", meglio tenere "in macchina una mazza, con quella gente non si sa mai". L'eurodeputato: "Parole gravi di per sé, ancor di più se dette da un prefetto. Chiederò ad Alfano il suo allontanamento"

L'eurodeputato leghista Lorenzo Fontana ha aspettato per giorni una smentita, che non c'è stata. "Non volevo crederci, ma ora non si può più tacere. Le parole del Prefetto di Vicenza Soldà sono di una gravità inaudita. Chiederò ad Alfano il suo allontanamento, ma sarebbe opportuno che l'interessato di dimettesse subito di sua spontanea volontà".

Il neoprefetto di Vicenza Eugenio Soldà, tifoso romanista, il 31 dicembre sul Giornale di Vicenza parlando di Verona-Roma del prossimo 26 gennaio aveva detto: "Non me la perderò". E sui tifosi scaligeri: "Lo so che sono violenti, infatti quando vado allo stadio tengo in macchina una mazza, con quella gente non si sa mai...". Una battuta viene definita dal quotidiano berico, ma Fontana non retrocede di un millimetro: "Anche fosse poco cambia, un Prefetto non può parlare così, e comunque è una battuta greve, volgare, gratuita, pregiudiziale e discriminatoria nei confronti di una città e di migliaia di persone". Peraltro la Lega Nord è da sempre contraria all'istituto dei prefetti: "Figure burocratiche, inutili e costose che andrebbero abolite. Faremo una battaglia in tal senso".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento