Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica Centro storico / Piazza dei Signori

"In piazza a manifestare con la civiltà che contraddistingue le nostre battaglie"

La manifestazione della Lega Nord, motivata anche dall'arresto arrivato in settimana dei "secessionisti", vedrà anche la partecipazione della senatrice Erika Stefani

"Come possiamo stare in silenzio di fronte ad uno Stato ingiusto e paradossale che da un lato abolisce il reato di immigrazione clandestina e dall’altro mette in galera le idee? Oggi scenderemo in piazza a Verona tutti insieme a manifestare, con il rispetto e la civiltà che da sempre distingue le nostre battaglie, per far sentire la voce del Veneto. I cittadini sono stanchi di slogan, ora vogliono i fatti. Nell’aria c’è un entusiasmo contagioso. La libertà è alle porte".

A dichiararlo è la la senatrice della Lega Nord Erika Stefani, presente anche lei al raduno della Lega Nord in piazza dei Signori che si svolge alle 18 di domenica 6 aprile. Uno dei motivi principali che hanno spinto il Carroccio a promuovere questa manifestazione, è l'incarcerazione dei secessionisti arrivata in settimana. Le vie cittadine intanto iniziano a popolarsi di militanti leghisti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"In piazza a manifestare con la civiltà che contraddistingue le nostre battaglie"

VeronaSera è in caricamento