Sabato, 16 Ottobre 2021
Politica Veronetta / Piazza Isolo

Giovanni Miozzi raccoglie l'appello del Papa: "Domani aderirò al digiuno per la pace"

Il Presidente della Provincia di Verona e sindaco di Isola della Scala, annuncia la sua decisione di unirsi all'iniziativa promossa dal Pontefice per sensibilizzare sulla questione siriana

L'attuale presidente della Provincia di Verona e sindaco di Isola della Scala Giovanni Miozzi, aderisce alla giornata di digiuno promossa da Papa Francesco per sensibilizzare sulla questione della pace in Siria. Miozzi lo annuncia in questa nota diffusa alla stampa:

“Domani aderirò al digiuno che Papa Francesco ha chiesto per la pace. Lo faccio perché voglio pensare che 100 persone che digiunano faranno più rumore di 100 fucili. Come uomo, come padre e come amministratore sono convinto che il dialogo sia la vera arma vincente che fa arrivare alla soluzione dei problemi. Non è un messaggio che appartiene solo ai cattolici, è piuttosto l'approccio giusto che dovrebbe avere ogni persona. La giornata dedicata alla Siria di domani dà l'occasione anche a noi amministratori di fermarsi a riflettere non solo sul conflitto internazionale, ma anche sui tanti micro-conflitti di casa nostra dove a volte c'è qualche piccola 'Siria' dimenticata o trascurata. Con l'adesione all'appello del Papa, si compie invece un atto simbolico che aiuta a combattere l'indifferenza e l'immobilismo: due impedimenti alla costruzione di un mondo migliore. Ogni politico nel compiere i suoi atti deve avere questa consapevolezza. Ecco perché l'occasione di domani è utile per una riflessione a tutto campo sulla pace e il rispetto”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovanni Miozzi raccoglie l'appello del Papa: "Domani aderirò al digiuno per la pace"

VeronaSera è in caricamento