rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Politica

Udc a caccia di alleati Caro Pd, fatti avanti

Marzotto: Saremmo capaci di allearci anche con Belzeb. L'Udc apre al Pd.

“Saremmo capaci di allearci anche con Belzebù se approvasse un programma condiviso”. Parola di Stafano Marzotto, segretario provinciale dell’Udc. Si arriva anche a questo per portar voti a casa con tutta l’intenzione di creare una corazzata anti-Lega, sempre che questa vada in solitaria alle Regionali l’anno prossimo. Aperte quindi le porte sia a destra che a sinistra. E se Piero Fassino dice che in Veneto il Pd non ha grandi chance senza accordi, allora la prospettiva di alleanza potrebbe concretizzarsi sempre di più in appoggio di Galan.

L’occasione per accogliere new entry e simpatizzanti si concretizzerà già questo 8 ottobre, all’assemblea provinciale dell’Udc e sono previste alcune novità. Ad appoggiare lo scudocrociato saranno presenti il Veneto per il Ppe, la Rosa Bianca, i Circoli Liberal e la Liga Veneta Repubblica. Ma probabilmente saranno presenti pure i rutelliani del Pd:  lo stesso Francesco Rutelli ha già fatto sapere che se Bersani dovesse vincere le primarie si staccherebbe dal partito. I franceschiniani hanno già aperto all’ipotesi di alleanza con Galan, mentre i sostenitori degli altri due candidati alla segreteria nazionale non sono d’accordo. Sicuramente farebbero due calcoli, però, se si dovessero trovare di fronte due titani come Lega e Pdl che viaggiano da soli. “Noi non tiferemo per Franceschini - spiega Marzotto - e di sicuro non prenderemo iniziative per le primarie. Però aspettiamo interessati di vederne l’esito”. Come dire: meglio avere l’appoggio di tutto il Pd che solo dei rutelliani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Udc a caccia di alleati Caro Pd, fatti avanti

VeronaSera è in caricamento