Traforo. Il consiglio comunale boccia la proposta di riscuotere la fidejussione

Ad avanzarla era stato il consigliere Michele Bertucco. Approvate invece quattro delibere tra cui il riconoscimento di un debito fuori bilancio da 78 mila euro

Dopo qualche rinvio è stata discussa e alla fine respinta dal consiglio comunale, con 18 voti contrari e 9 favorevoli, la mozione del consigliere veronese Michele Bertucco, con cui si richiedeva la definitiva archiviazione del progetto del traforo delle Torricella con relativa riscossione della fidejussione.

Ma non è stata l'unica decisione presa dall'assise riunita ieri, 3 novembre.Con 19 voti a favore, 3 contrari e 9 astenuti è stato riconosciuto legittimo il debito fuori bilancio di 78 mila 289 euro nei confronti della ditta Vulgom per le spese di custodia dei veicoli sottoposti a sequestro.

Approvata poi all’unanimità la modifica al regolamento comunale dell’articolo relativo al collegio dei revisori dei conti. La modifica ha tolto l'obbligo di presenza del collegio nella sede comunale, ad esclusione delle sedute nelle quali si discutono il bilancio di previsione ed il rendiconto di gestione dell'ente, nonché le proposte sulle quali il collegio abbia espresso un parere non favorevole. Sarà la commissione dei capigruppo a valutare di volta in volta la necessità o meno della presenza dei revisori dei conti.

Approvati poi dei cambi all'interno di due commissioni. Cristiano Maccagnani ha preso il posto di Rosario Russo nella commissione del mercato ortofrutticolo ed Elisa La Paglia entra nella commissione paritetica del Bacanal del Gnoco al posto di Mauro De Robertis Lombardi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Coronavirus. Dopo il chiarimento della Regione, ecco cosa è ammesso a Verona e cosa no

  • Morto a 53anni sulla A22: forse un colpo di sonno la causa dello schianto

  • Incidente e incendio, un camion va a fuoco: traffico in tilt sulla tangenziale sud

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Lessinia e Valpantena, ci sono offerte di lavoro ma sono senza risposta

Torna su
VeronaSera è in caricamento