Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Politica Borgo Trento / Via IV Novembre

Tosiani: "Dopo gli allevatori, l’amministrazione Zaia2 abbandona gli agricoltori"

I consiglieri regionali tosiani Andrea Bassi, Giovanna Negro e Maurizio Conte commentano il rifiuto della maggioranza al loro emendamento al Defr che prevedeva degli appositi finanziamenti per le attività di “studio e comunicazione” per la lotta e il contrasto dei parassiti

Dopo aver negato l’aiuto agli allevatori in occasione delle quote latte, l’amministrazione Zaia2 abbandona anche gli agricoltori. Dov’è l’assessore Pan?”. Così i consiglieri regionali tosiani Andrea Bassi, Giovanna Negro e Maurizio Conte commentano il rifiuto della maggioranza al loro emendamento al Defr (Documento di economia e finanza regionale) che prevedeva degli appositi finanziamenti per le attività di “studio e comunicazione” per la lotta e il contrasto dei parassiti delle colture agrarie forestali da parte dell’Osservatorio fitopatologico di Buttapietra a Verona e della facoltà Scienze e tecnologie agrarie dell’Università di Padova.

Il nostro emendamento – spiegano i tosiani - prevedeva un fondo di rotazione, senza stabilirne una cifra precisa, e che quindi poteva essere “discrezionale e indicativo”. Questa azione era legata al sostegno ad una categoria ormai bersagliata annualmente da nuove malattie e rappresentava un atto concreto e significativo dell’attenzione della giunta nei confronti degli agricoltori. Questi hanno infatti il diritto di essere informati non solo sui danni che insetti e funghi provocano ai loro raccolti, ma anche dei problemi di gestione complessiva delle colture agrarie, cioè dei rischi che alcune malattie provocano ai terreni, alle altre essenze e anche agli animali allevati ”.

“Da una parte – aggiungono Bassi, Negro, Conte e Casali – l’amministrazione Zaia2 dimostra una insensibilità, che rasenta il disprezzo, verso il settore che ha reso “grande” il governatore, dall’altra sembra che tutte le personalità che ieri erano il “motore” della Lega ed hanno contribuito alla sua crescita, come gli allevatori e gli agricoltori vengano tutti sistematicamente messi alla porta”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tosiani: "Dopo gli allevatori, l’amministrazione Zaia2 abbandona gli agricoltori"

VeronaSera è in caricamento