Venerdì, 22 Ottobre 2021
Politica Nogara / Via Marzabotto

Tosiani contro De Berti: "L’autostrada Nogara-mare arriverà mai a destinazione?”

Per i consiglieri regionali Giovanna Negro, Maurizio Conte e Stefano Casali "La risposta arrivata ieri dalla Giunta gira attorno alla questione senza fornire tempi certi"

I cittadini vogliono tempi certi e l’Assessore De Berti tergiversa nascondendosi dietro alla burocrazia: la sua 'Non risposta' offende noi e i veneti”.
Così i consiglieri tosiani Giovanna Negro, Maurizio Conte e Stefano Casali commentano la risposta arrivata dalla giunta alla loro interrogazione dal titolo: “L’autostrada Nogara-mare arriverà mai a destinazione?”

Il 3 dicembre scorso i consiglieri tosiani avevano depositato l’interrogazione a risposta scritta, chiedendo alla Giunta regionale:

  1. Le tempistiche di valutazione tecnica del progetto di finanza della Nogara – Mare Adriatico; 
  2. Le tempistiche di reale avvio dei lavori con la presenza delle ruspe per la realizzazione della Nogara – Mare Adriatico.

La risposta arrivata ieri dalla Giunta – spiegano i tosiani – gira attorno alla questione senza fornire tempi certi: leggiamo che il 1 settembre scorso era stato riattivato il Comitato scientifico per lo studio della questione e che il 29 ottobre con la delibera n.1504 sono stati individuati gli interventi infrastrutturali per i quali avviare la procedura di revisione prevista dalla legge, per l’intervento. La stessa delibera ha dato mandato al Comitato scientifico di esaminare l’intervento per l’Autostrada Regionale Medio Padana Veneto Nogara (Vr) in quanto risulta in uno stadio più avanzato rispetto ad altre opere in regime di project financing. La Giunta spiega però che ‘i tempi di istruttoria dipendono dalle necessità di approfondimento che il Comitato riterrà necessario per le verifiche e presumibilmente non potranno essere inferiori ai tre mesi’. Ma tre mesi sono già trascorsi dalla delibera! E ancora non conosciamo i tempi”.

De Berti deve rispondere a noi e ai cittadini – concludono i tosiani – non ricordarci (come è stato scritto) che l’avvio dei lavori è previsto dopo tre anni dalla sottoscrizione della convenzione di concessione. Perchè tradotto sta a significare “campa cavallo che la strada cresce”. Forse quest’opera viaria non suscita l’interesse della Giunta come avevano fatto i contributi alla cultura per la provincia di Rovigo, ma è senz’altro fondamentale al territorio e ai cittadini, anche perché sulle strade si muore ogni giorno! Quindi L’assessore De Berti smetta di nascondersi dietro alla burocrazia: noi abbiamo chiesto tempi precisi sul futuro di quest’importante intervento e abbiamo ottenuto una “Non risposta”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tosiani contro De Berti: "L’autostrada Nogara-mare arriverà mai a destinazione?”

VeronaSera è in caricamento