Sabato, 16 Ottobre 2021
Politica Centro storico / Piazza Brà

Tosi: "Continua la macchina del fango di Bertucco su mafia e 'ndrangheta a Verona"

Il primo cittadino veronese replica prontamente alle parole dei Democratici scaligeri arrivate in conferenza stampa: "Il consigliere coglie l'occasione per continuare a usare come metodo di lotta politica insinuazioni calunniose e diffamatorie"

Dopo la conferenza tenuta dal Pd sulle infiltrazioni mafiose a Verona, il sindaco Flavio Tosi replica prontamente a quanto affermato dai Democratici scaligeri guidati da Michele Bertucco: 

"La macchina del fango messa in moto dal capogruppo del PD veronese in Consiglio comunale continua: da una risposta del Ministro degli Interni Alfano a un'interrogazione di alcuni parlamentari del PD da cui l'unica 'non novità' che emerge è che sono ancora in corso – peraltro da anni – accertamenti antimafia nei confronti di alcuni aziende che operano anche in provincia di Verona, il consigliere Bertucco coglie l'occasione per continuare a usare come metodo di lotta politica insinuazioni calunniose e diffamatorie. Mafia e 'ndrangheta con l'Amministrazione comunale non c'entrano nulla: meglio farebbe Bertucco a ricordare che le cronache giudiziarie degli ultimi mesi parlano di infiltrazioni mafiose o malavitose in Comuni come Roma o di Campania e Calabria governati dal PD. Del resto basti pensare alle più recenti attività della Commissione Antimafia presieduta da Rosy Bindi: ricordo sia a Bertucco che all'On. D'Arienzo, oltre alle sferzanti critiche del Presidente del PD Matteo Orfini ('ci riporta indietro di secoli, quando i processi si facevano nelle piazze'), ciò che ha detto la senatrice Francesca Puglisi della segreteria nazionale del PD: 'è indecente l'utilizzo della Commissione Antimafia come strumento di lotta politica'. Evidentemente il PD veronese è ancora al bivio nella scelta tra i metodi di basso livello riproposti da Bertucco e un'opposizione seria, rigorosa ma costruttiva".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tosi: "Continua la macchina del fango di Bertucco su mafia e 'ndrangheta a Verona"

VeronaSera è in caricamento