menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tosi: "Il governo Monti? E' la scelta pi sbagliata di tutte"

Tosi: "Il governo Monti? E' la scelta pi sbagliata di tutte"

Tosi: "Il governo Monti? E' la scelta pi sbagliata di tutte"

Il sindaco intervistato da L'Espresso: "Sul federalismo Silvio Berlusconi ha tradito il Carroccio"

Il sindaco di Verona Flavio Tosi continua a dire ciò che ha sempre detto: che Berlusconi doveva dimettersi molto prima. La differenza è che ora, liberi da responsabilità di governo, anche i massimi esponenti della Lega Nord stanno prendendo le distanze dal Cavaliere. "L'ex premier ha tradito il Carroccio sul federalismo - afferma il primo cittadino scaligero intervistato da L'Espresso - ha lasciato la riforma a metà del guado".

LE ALLEANZE LOCALI -
Se a livello nazionale per ora la Lega è all'opposizione di un governo sostenuto dal Pdl, a livello locale i due partiti si ritrovano a governare insieme in molte amministrazioni. Una questione spinosa. "Distinguerei due situazioni - spiega Tosi - Per le alleanze attualmente in essere si prosegue fino alla fine del mandato, per quanto riguarda i nuovi assetti è tutto da vedere. Verona e quant'altro". Le elezioni amministrative nella città scaligera saranno a primavera dell'anno prossimo. Ancora è da stabilire se la Lega Nord correrà da sola con l'appoggio di liste civiche o assieme al Pdl. Tutto è in movimento. "Se a Roma il Popolo della Libertà voterà l'introduzione dell'Ici sulla prima casa sarà grave rispetto a qualsiasi rapporto con noi - spiega il titolare di Palazzo Barbieri - Tradirebbe il programma siglato insieme nel 2008".

"RIFORME DELLA GIUSTIZIA MOLTO PARZIALI" - Flavio Tosi non cambia la sua idea su Berlusconi: "Se si fosse dimesso sei mesi fa ora avremmo un esecutivo Lega-Pdl - spiega - l'alleanza di governo stava funzionando. Io glielo dicevo apertamente, molti altri miei dirigenti glielo dicevano, ma lui non ha voluto ascoltare. E' stato un anno impantanato in Parlamento su riforme della giustizia molto parziali, che sicuramente non erano nell'agenda del Paese".

GOVERNO MONTI? "LA COSA PIU' SBAGLIATA" - Al posto dei "politici" è arrivata la squadra di "tecnici" capitanata da Mario Monti. "Il problema è che è venuta fuori una via di mezzo, la cosa più sbagliata - attacca il sindaco - Perché un governo tecnico puro è fatto solo ed esclusivamente di tecnici. E quindi magari ha anche la forza e il consenso, potendo contare sull'appoggio del 98% del Parlamento, di fare quelle cose anche impopolari, dure che servono al Paese. Invece è venuta fuori una mezza misura che non è né un governo tecnico né un governo politico, con gli incontri segreti durante la notte, dove ci si vergogna di dire che è un governo politico ammantandolo di tecnicità. Questa è la cosa più triste".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento