rotate-mobile
Politica

Tosi risponde: "Io novello Duce? Alla gente non interessano le beghe interne della Lega"

Il sindaco di Verona replica così alle accuse che gli sono state rivolte dal consigliere regionale del Carroccio Giovanni Furlanetto, che lo accusa di mettere a tacere ogni voce contraria nel partito

Il sindaco di Verona Flavio Tosi, segretario regionale del Veneto per la Lega Nord, ha risposto alle recenti critiche rivolte al suo operato dal consigliere regionale del Carroccio Giovanni Furlanetto, che ieri in una lettera indirizzata al governatore veneto Luca Zaia lo definiva "un novello Duce".

QUESTIONI INTERNE - Secondo il primo cittadino scaligero i problemi interni al partito non sono materia da prime pagine: "I dissapori della Lega - spiega Tosi - non interessano alla gente, noi dobbiamo occuparci del Veneto, dei programmi elettorali, di dare risposte alla nostra gente, alle imprese e alle famiglie. Le beghe interne sono questioni assolutamente di second'ordine". La "guerra intestina" scoppiata in seno alla Lega è esplosa dopo che lo stesso Tosi, in accordo con il partito, ha deciso di commissariare la sede veneziana della Lega

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tosi risponde: "Io novello Duce? Alla gente non interessano le beghe interne della Lega"

VeronaSera è in caricamento