rotate-mobile
Politica

Tosi critica il premier Monti: "Corrado Passera avrebbe fatto meglio"

"Monti? All'inizio ho sperato. Invece, finora è un'enorme delusione - sostiene Tosi -. Ha restituito credibilità al Paese, ma non ha fatto nulla di quello che doveva"

"Monti? All'inizio ho sperato. Invece, finora è un'enorme delusione - sostiene Tosi in un'intervista concessa ad un mensile oggi in edicola -. Ha restituito credibilità al Paese, ma non ha fatto nulla di quello che doveva. Solo aumentato le tasse. E si è fermato all'articolo 18. Ma se il lavoro non c'é! Gli manca il coraggio. Corrado Passera avrebbe fatto senz'altro di più al suo posto".

Sempre nell'articolo Tosi commenta la sua conferma alla poltrona di Palazzo Barbieri: "Sono il sindaco di tutti. Non solo dei leghisti, anzi. Lo sono di più degli altri, che mi hanno votato non credendo nel Carroccio - dice Tosi-. Noi abbiamo il 13 per cento di cittadini stranieri, 28 mila extracomunitari e ottomila romeni. Gli stranieri onesti che lavorano a Verona stanno bene e sono contenti se mantengo l'ordine. Me lo confermano per strada, al mercato".


Tosi commenta poi il "boom" del movimento Cinque Stelle: "credo siano tutti onesti e in buona fede. Ma, per governare una città, bisogna saperlo fare. E mi sembra che di esperienza loro ne abbiano gran poca. Non basta cavalcare la protesta, come Grillo. I problemi si devono risolvere. Infatti lavoro come una bestia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tosi critica il premier Monti: "Corrado Passera avrebbe fatto meglio"

VeronaSera è in caricamento