rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Politica

Tosi convinto: "Alla fine diremo s all'arresto di Papa"

Il sindaco duro con il Pdl: "Se continuano a tollerare persone di questo genere l'alleanza finisce"

"Le parole di Bossi sono tatticismi. Alla fine diremo sì all'arresto di Papa". Lo ha detto il sindaco di Verona, Flavio Tosi, che in un'intervista a La Stampa spiega l'apparente cambio di rotta del senatùr sulla questione del deputato coinvolto nell'inchiesta P4.

"Lui - afferma il primo cittadino scaligero - dice così perchè ha dei rapporti da tenere con Silvio Berlusconi", ma mercoledì in aula "con il voto segreto, molti parlamentari della Lega daranno il via libera all'arresto per Alfonso Papa. Avrebbero fatto lo stesso nel caso di Nicola Cosentino". Tosi ha fatto riferimento anche alla situazione dell'esecutivo. "Berlusconi - ha sottolineato - deve capire che o si fanno le cose o si va a casa. E se cambia il governo, vedo uno dei nostri come premier".

"Se il Pdl continua a tollerare persone di questo genere, l'alleanza non può andare avanti", perchè "uno degli aspetti della correttezza fra gli alleati è che non ci siano, nel Pdl, persone che creano imbarazzo", ha dichiarato il sindaco in un'altra intervista a Il Messaggero. "Berlusconi non sta capendo che gli elettori, anche i suoi, non ne possono più di questo andazzo pieno di comportamenti immorali e scandalosi". E "oltretutto - aggiunge il sindaco - in quel partito i casi scabrosi si susseguono e loro fanno finta di niente", afferma il primo cittadino scaligero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tosi convinto: "Alla fine diremo s all'arresto di Papa"

VeronaSera è in caricamento