Politica

Tosi: "Bossi vuole prendere i fucili? Lui parla come se fosse al bar"

Il sindaco di Verona, al programma radiofonico "La zanzara" ha commentato la recente uscita del Senatùr, che avrebbe incitato i suoi a riprendere le armi. Ma per Tosi si tratta solo di un modo di dire

Dopo le bastonate in direzione di Monti e Berlusconi, Il sindaco di Verona ha fatto visita anche al programma "La zanzara" di Radio24, dove ha commentato le ultime dichiarazioni del fondatore del suo stesso partito, Umberto Bossi. Il Senatùr questa mattina a Montecitorio avrebbe infatti detto che questo, per i suoi, è il momento di riprendere i fucili.

UN MODO DI DIRE - "Bossi ha parlato come se fosse al bar. Io non direi mai quella frase. Magari intendeva fucili giocattolo. Quella dei fucili è una metafora per dire che sei incazzato - ha spiegato Tosi - Bisogna augurarsi che non accada mai il ricorso alla violenza in un paese". "Rispetto a Berlusconi - ha concluso Tosi - almeno Bossi è lineare in quello che dice, ha sempre parlato di fucili. Nel 2008 la gente credeva a Berlusconi ed in tanti lo hanno votato, adesso non gli credono più".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tosi: "Bossi vuole prendere i fucili? Lui parla come se fosse al bar"

VeronaSera è in caricamento