rotate-mobile
Politica

Suspance Tosi: "L'incontro con Bossi? Non so se ci vado"

Il sindaco scaligero: "Delle questioni interne alla Lega non parlo, preferisco tenerle nel partito"

A margine del forum sulla cooperazione economica italo-russa in corso di svolgimento alla Gran Guardia il sindaco Flavio Tosi non si è sottratto alle domande dei cronisti. Ha risposto a tutto, meno che ai problemi interni alla Lega Nord. Domani, infatti, ci dovrebbe essere il tanto atteso faccia a faccia con Umberto Bossi dopo lo "stronzo" proferito dal Senatùr nei confronti del sindaco scaligero. Ma ci sarà effettivamente questo incontro?

La suspance è destinata a durare ancora per qualche ora, se non fino a domani mattina. "Non so se ci andrò - ha dichiarato il primo cittadino del Carroccio - devo ancora fare l'agenda. Potrebbe essere, ma non lo so". Anche perché l'aria che tira nella sede nazionale della Lega Nord di via Bellerio, a Milano, è tutta da decifrare. Flavio Tosi, infatti, più in là non si spinge. Nel mirino del Cerchio Magico fedele al Senatùr ci sarebbe quella Lista Tosi che il sindaco vorrebbe fortemente presentare alle elezioni amministrative 2012 e che l'ala bossiana della Lega vorrebbe invece escludere. Per un possibile accordo bisognerà aspettare domani, perché sull'argomento le bocche, per ora, sono cucite: "Delle questioni interne al movimento non parlo mai, preferisco tenerle all'interno del mio partito", ha concluso Tosi.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Suspance Tosi: "L'incontro con Bossi? Non so se ci vado"

VeronaSera è in caricamento