Martedì, 18 Maggio 2021
Politica Veronetta / Via Venti Settembre

"Dove sono spariti i fondi per riqualificare Veronetta? Promesse referendarie"

È il segretario cittadino della Lega Nord a tornare sull'annuncio degli stanziamenti promessi in ottobre dal Governo Renzi e destinati al quartiere veronese

"Spariti gli stanziamenti per il piano di riqualificazione di Veronetta: dopo le promesse referendarie si torna alla dura realtà".

È il segretario cittadino della Lega Nord, Paolo Tosato, a tornare sull'annuncio arrivato nel mese di ottobre, di fondi del Governo da destinare al quartiere veronese, spesso al centro di fatti di cronaca soprattutto in materia di stupefacenti. 

"Siamo dispiaciuti che i 18 milioni per il piano di riqualificazione di Veronetta siano spariti. Dopo aver assistito agli annunci entusiastici del Partito Democratico e ai ringraziamenti della Giunta al Governo Renzi si è tornati alla triste e dura realtà. Verona verrà esclusa. Niente stanziamenti. I 18 milioni che erano una certezza prima del Referendum Costituzionale oggi sono tornati ad essere un miraggio".

Per l'esponente del Carroccio dunque si trattava solo di promesse utili ad accrescere il consenso in vista del referendum del 4 dicembre, poi perso comunque dal Governo Renzi e seguito dalle dimissioni del Premier. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Dove sono spariti i fondi per riqualificare Veronetta? Promesse referendarie"

VeronaSera è in caricamento